Honor 50 series

Honor Serie 50. Ecco le prime specifiche tecniche. Attesa per il ritorno dei servizi di Google

Honor dovrebbe saltare a piè pari la serie 40 e passare direttamente alla gamma Honor 50. I nuovi flagship saranno presentati a maggio e il modello di punta dovrebbe essere l’Honor 50 Pro+.

Sul Web oggi sono state condivise le prime specifiche tecniche del telefono che si annuncia di fascia altissima. Lo smartphone, infatti, sarà dotato di un display AMOLED da 6,79” con risoluzione 1440p+ e frequenza di aggiornamento di 120Hz (con supporto HDR10+).

Il telefono girerà sull’interfaccia software Magic UI 4.0, anche se non è ancora chiaro se avrà a bordo i servizi di Google. Le specifiche infatti riguardano i modelli destinati alla Cina, dove i servizi di Google non sono richiesti come in Europa. Tuttavia, un’occhiata al processore ci fa capire come il problema dell’embargo americano sia ormai stato superato, da quando la società non fa più parte del gruppo Huawei. E che i Google Mobile Services potrebbero tornare tranquillamente a bordo.

Il nuovo modello – infatti – sarà alimentato dal chipset Snapdragon 888 con 8 GB di RAM LPDDR5 e 128 GB di storage UFS 3.1. Si tratterebbe della dotazione hardware di base con numerosi altri tagli di memoria superiori.

Fotocamera: nella parte posteriore un modulo principale da 50 Megapixel, affiancato da un ultrawide da 13 Megapixel e da un teleobiettivo da 8 Megapixel (50 mm, 2x). Ci sarà anche un sensore 3D ToF. La parte anteriore ospiterà una doppia fotocamera selfie da 32 + 8 Megapixel.

La batteria sarà da 4.400 mAh e supporterà la ricarica cablata da 66 W e wireless da 50 W. Ancora nessuna notizia sui prezzi.

Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Segui
Postato in Honor NewsTaggato

Massimo Morandi

Giornalista, milanese, appassionato di tecnologia, dirige il mensile Cellulare Magazine dal 1998. Ama viaggiare, la buona cucina e il calcio.