Huawei

Huawei: cosa succede il 19 agosto? In arrivo una nuova licenza operativa

Il 19 agosto si avvicina e con tale data si avvicina anche il termine della proroga della licenza temporanea concessa a Huawei da parte delll’amministrazione Trump. La licenza segue all’iscrizione di Huawei nella Entity List, ossia nella lista delle aziende che non possono intrattenere rapporti commerciali con imprese americane.

Sono in molti a chiedersi cosa accadrà fra meno di 24 ore. Pur non avendo la sfera di cristallo e tenendo in debito conto l’umoralità del presidente Trump, continuiamo a sostenere che la vicenda non dovrebbe offrire nuovi colpi di scena ma anzi continuare a rimanere nell’alveo di una (seppur complicata) trattativa internazionale.

Nuova licenza operativa per Huawei

Proprio in queste ultime ora, fra l’altro, l’agenzia Reuters, da mesi molto bene informata sui fatti e prima ad aver dato la notizia a maggio del ban Usa a Huawei, riporta che il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti sarebbe pronto ad estendere la licenza provvisoria già assegnata a Huawei per consentire all’azienda cinese di acquistare forniture da società statunitensi.
La “licenza temporanea” dovrebbe essere estesa per ulteriori 90 giorni.

Huawei sarà così in grado di continuare la sua normale attività, di mantenere le reti di telecomunicazioni esistenti ed utilizzare il sistema operativo Android anche sui suoi smartphone di prossima generazione.
Insomma, la licenza operativa di Huawei continua a essere merce di scambio fra Usa e Cina nella complessa ridefinizione dei rapporti commerciali fra le due super potenze.

Trum e Xi Jinping: telefonata nel weekend

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump e il presidente cinese Xi Jinping dovrebbero discutere di Huawei in una chiamata questo fine settimana.

Rassicurazioni per gli utenti Huawei

In attesa di notizie ufficiali comunque, Huawei continua la sua normale attività e assicura ai suoi clienti che nulla cambierà. Continueranno a essere garantiti tutti i servizi e i consumatori che hanno acquistato uno smartphone Huawei potranno scaricare applicazioni, utilizzare i servizi del PlayStore Android e installare sia gli aggiornamenti di sistema sia i periodici aggiornamenti di sicurezza che arriveranno in automatico sui dispositivi.

In attesa di ulteriori buone notizie.