Next Design Awards

Huawei Next Design Awards: come partecipare, la giuria, i premi in palio

Huawei ha lanciato ufficialmente il 31 maggio, Huawei Next Design Awards, un contest divenuto una vera e propria vetrina per designer di talento, e che offre loro la possibilità di condividere i propri progetti digitali avanguardisti con un enorme bacino di utenti a livello globale.

Il concorso di quest’anno, dal tema Let your inspiration flow”, è stato ospitato da Huawei Themes e co-organizzato da illustri organizzazioni, come: Shenzhen Illustration Association (SIA), China Horologe AssociationGaoding Design e Originoo.

I temi del concorso 2021

Lo scorso anno il concorso ha raccolto oltre 41.000 iscrizioni da 90 paesi e regioni e oltre 100 designer pluripremiati sono stati certificati da Huawei Themes. 

La competizione di quest’anno è suddivisa in 7 diverse categorie:

  • Temi per smartphone: incentrata sul design degli elementi dell’interfaccia del telefono cellulare, come schermate di blocco, schermate iniziali e icone;
  • Quadranti per smartwatch: si rivolge al design di quadranti e cinturini, con un’enfasi particolare sui design creativi e personalizzati; 
  • Città in fiore: categoria che ha come obiettivo la valorizzazione, tramite temi, della natura in contesti urbani;
  • Temi schermi pieghevoli: incentrata sullo sviluppo di temi di tutti quei prodotti foldable;
  • Enjoy the Moment: categoria di competizione intersettoriale lanciata da Huawei in collaborazione con Pizza Hut, che incoraggia i designer a esplorare liberamente la propria creatività, proponendo packaging divertenti e fuori dagli schemi;
  • IP originale: categoria in cui i partecipanti sono chiamati a creare e realizzare un personaggio di fantasia seguendo specifiche linee guida; 
  • Sfondi: categoria che vede lo sviluppo di nuovi sfondi creativi e personalizzati

La giuria

La giuria di quest’anno comprende alcuni dei nomi più eminenti dell’arte e del design, tra cui Song Xiewei — Preside della School of Design presso la Central Academy of Fine Arts; Klaus Hesse — co-fondatore di Hesse Design; Takashi Akiyama — illustratore e poster artist internazionale; Thomas Paulen— CEO di VanBerlo; Wang Yuefei — co-fondatore della Shenzhen Graphic Design Association; Ren Renwick — CEO presso l’Associazione degli illustratori; Zhang Zhongyang — Presidente della Shenzhen Illustration Association; e Jeff Kuai — Direttore Generale di Pizza Hut China.

Presenti all’evento anche artisti internazionali che contribuiranno a donare ai partecipanti del contest una nuova e fresca prospettiva sul mondo dell’arte e del design: Andrey Kasay dalla Russia, illustratore di cartoni animati stile pop art; Minji Moon, rinomato illustratore e artista della Corea del Sud, e Tango, famoso fumettista e illustratore cinese.

Quest’anno HUAWEI Next Design Awards vede come partner anche due enti italiani, la Scuola del Fumetto italiana, fondata da Giuseppe Calzolari nel 1979, e Ars Art Space, l’organizzazione che ha come obiettivo quello di promuovere l’interesse e la conoscenza della cultura come bene comune per creare progetti espositivi che possano promuovere, la cultura e i giovani artisti emergenti italiani e stranieri. 

In palio

Il contest di quest’anno prevede 200.000 dollari in premi, compresi i titoli Grand Prize, Stars of Tomorrow, International Artists e Amazing Animators. Il vincitore del Grand Prize riceverà 20.000 dollari in totale, inclusi 10.000 dollari in contanti, 10.000 dollari in progetti dedicati a dare visibilità all’artista, uno smartphone HUAWEI Mate 40 e uno smartwatch Huawei. I vincitori sono anche designati come designer certificati HUAWEI Themes, e quindi idonei a pubblicare opere su HUAWEI Themes

Tutte le informazioni utili per iscriversi e registrarsi al contest sono disponibili al seguente link: https://themes.cloud.huawei.com/sandbox/theme-design-2021/index.html#/

Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Segui
Postato in Huawei

Massimo Morandi

Giornalista, milanese, appassionato di tecnologia, dirige il mensile Cellulare Magazine dal 1998. Ama viaggiare, la buona cucina e il calcio.