Huawei P30

Huawei P30: la videorecensione [e le nuove offerte operatori]

Huawei P30 è stato presentato insieme con il modello P30 Pro, con il quale compone la linea top di gamma del produttore cinese. Rispetto alla versione Pro, P30 offre un display leggermente più iccolo, con diagonale da 6,11 pollici e risoluzione Full HD, cornici sottili e un piccolo notch a goccia sotto il quale c’è una selfie cam da 32 Megapixel.

Huawei P30 differisce anche per le ottiche della fotocamera, che sono sempre tre, by Leica ma con differente configurazione e potenza: troviamo infatti tre sensori da 40 Megapixel f/1.8, 16 Megapixel f/2.2 e 8 Megapixel f/2.4 con zoom ottico 3X e ibrido fino a 5x. Non c’è invece il sensore ToF, utile per gestire al meglio la profondità di campo.

Huawei P30: guarda la scheda tecnica

Sul P30 troviamo anche il jack audio per le cuffie da 3,5 mm (assente su P30 Pro) e una dotazione di memoria di 6 GB di Ram e 128 GB di Rom, espandibile con memoria nanoSD (le schede proprietarie di Huawei).

P30: le offerte operatori

Gli operatori Tim e Wind offrono Huawei P30 in abbinamento a offerte speciali che rendono lo smartphone ancora più conveniente. Wind a partire da oggi 15 aprile commercializza il dispositivo con una cifra iniziale di 79,99 euro (fino a ieri era 129,99 euro) più 14,99 euro al mese per 30 mesi.

TIM, invece, ha lanciato una promo che va dal 15 al 28 aprile con TIM Party. L’offerta permette di mettersi in tasca Huawei P30 a 15 euro al mese per 30 mesi più 29 euro di upfront (invece di 69 euro).

Colori disponibili: Black, Amber Sunrise, Breating Crystal e Aurora.

Ma per conoscere tutti i pregi e i difetti di Huawei P30, vi lasciamo alla nostra videorecensione.