Wiko

IFA 2018: Wiko presenta View2 Go, VIew2 Plus e Harry2

Wiko annuncia tre novità della gamma smartphone: View2 Go, View2 Plus e Harry2, View2 Go e View2 Plus entrano a far parte della recente View2 Collection. A IFA 2018 Wiko ha presentato anche Harry2, il nuovo smartphone entry-level, con display widescreen 18:9 e design compatto.

Wiko View2 Go

Questo smartphone entry level è caratterizzato da un display Full screen da 5,93″ con risoluzione HD+ con rapporto 19:9 e affida le proprie performance al processore Snapdragon 430, un octa core a 1,4 GHz. La memoria di storage è di 32 GB mentre la Ram è di 3 GB e la batteria è da 4.000 mAh. Completano la dotazione una fotocamera posteriore da 12 Megapixel (sensore Sony IMX486) e una anteriore da 5 Megapixel.  Disponibile nelle colorazioni Anthracite, Deep Bleen, Cherry Red e Supernova ha un prezzo al pubblico di 159,99 euro.

 

Wiko View2 Plus

Il View2 Plus è invece uno smartphone che appartiene alla fascia media. Ha un display Full screen da 5,93″ con risoluzione HD+ e processore Snapdragon 450, un octa core da 1,8 GHz. Rispetto al View2 GO qui la memoria di storage è di 64 GB, coadiuvata da 4 GB di Ram. Completano la dotazione una batteria da 4.000 mAh, una fotocamera posteriore da 12 Megapixel  e una anteriore per i selfie da 8 Megapixel. Wiko View2 Plus è disponibile nelle colorazioni Anthracite, Gold e Supernova a un prezzo di 249,99 euro.

 

Wiko Harry2

Altro telefono entry level con display da 5,45″ HD+ e rapporto 18:9, processore quad core da 1,3 GHz, fotocamera posteriore da 13 Megapixel e anteriore da 5 Megapixel. Completano la dotazione 2 GB di Ram e e 16 GB di Rom (espandibili fino a 128 GB con microSD), batteria da 2.900 mAh e Android Oreo.  Disponibile nelle colorazioni Anthracite, Gold, Bleen e Cherry Red, costa 119,99 euro.

Wiko Harry2

Christian Boscolo

Christian Boscolo "Barabba" è stato redattore di K PC Games dove ha recensito i migliori giochi per PC per poi approdare alla tecnologia. Tra le sue passioni, oltre ai videogiochi, il calcio e i buoni libri, c'è anche il cinema. Ha scritto perfino un libro fantasy: Il torneo del Mainar