Il giusto addio alle tasse con l’Escapologo Fiscale

Oggi uno degli obiettivi principali che si auspica di raggiungere è risparmiare, economizzare, razionalizzare la spesa e per chi dispone di ingenti patrimoni, saper investire.

Questi obiettivi tuttavia soggiacciono alle politiche economiche che a turno, i nostri governi ci obbligano ad eseguire.

Indistintamente siamo innanzitutto tenuti a concorrere alle spese pubbliche in ragione della nostra capacità contributiva.

Attraverso tale principio si va ad incidere in misura superiore sui soggetti con una maggiore attitudine alla contribuzione, aumentando l’aliquota con il crescere della base imponibile. Si avrà quindi un depauperamento più che proporzionale nei soggetti percipienti di maggior ricchezza, e conseguentemente meno che proporzionale nei soggetti meno abbienti.

Il reddito imponibile è il reddito che verrà effettivamente tassato. Questo reddito è diverso dal reddito effettivamente percepito nell’anno, in quanto al reddito totale vanno sottratte le deduzioni previste dallo Stato, come le ritenute previdenziali e assistenziali e altri redditi (per esempio gli assegni periodici al coniuge o i contributi a previdenza complementare).  Il reddito complessivo poi è dato dalla somma di tutti i redditi posseduti dal soggetto di imposta.


Ecco come diviene difficile da soli cercare di contribuire con il proprio reddito alla spesa pubblica e poi ottenere servizi scadenti ovvero non all’altezza delle esigenze delle aziende, delle persone.

Per esempio: sapevi che a volte può essere più conveniente rimborsare l’assicurazione, per evitare l’aumento futuro del premio?

Ma questa è solo un piccolo esempio delle tante dritte che potrei offrirti se seguirai il mio corso: gli effetti si faranno subito sentire in quanto sarai in grado di muoverti meglio nella società civile in cui viviamo, in un’economia ormai volta al risparmio piuttosto che agli investimenti.

L’unico modo per farlo è ricorrere ad una pianificazione fiscale, dotata di strategie chiare ed inequivocabili.

A questo punto sovviene il nome “Escapologia Fiscale” ovvero lo studio e l’analisi con l’applicazione di tutte quelle pratiche che vi permetteranno di ridurre il carico fiscale in modo lecito.

Quindi utilizzando metodi e tecniche fiscali e conseguenti giuste scelte economiche, si eviteranno tutte quei costi superflui o tasse aggiuntive e nello stesso tempo potrai usufruire delle agevolazioni fiscali, sempre nel rispetto delle normative.

Il termine escapologo è stato ideato da Gianluca Massini Rosati, un giovane imprenditore umbro che in questa definizione vuole racchiudere tutte le soluzioni possibili per far fronte alla pressione fiscale e pagare solo il dovuto.

Rosati sulla base della propria esperienza, consolidata a contatto con diversi imprenditori, ha sviluppato competenze nel settore tributario, applicando soluzioni lecite e fiscalmente ineccepibili in caso di verifiche.

Finanze sotto controllo con l’Escapologo Fiscale

Tenere un diario delle proprie finanze è un esercizio utile per gestire al meglio il proprio denaro, tenendo sotto controllo entrate ed uscite e anche i documenti bancari, come l’estratto conto. Infatti solitamente le banche e gli altri istituti finanziari sponsorizzano prodotti commerciali ghiotti soprattutto per il proprio torna conto piuttosto che soddisfare le esigenze di chi eventualmente voglia richiedere liquidità ovvero comprare azioni o fare trading.

Ancora, chi di voi avendo a disposizione piccole somme da investire, spesso poi si trova fare i conti, o meglio fare le spese con i così detti costi fissi che, sovente, risultano particolarmente onerosi perché si mangiano l’eventuale guadagno.

Sembra che l’industria del risparmio si sia indirizzata molto più ai detentori di grandi patrimoni e liquidità, infatti propone prodotti adatti a grandi investimenti, istituendo così delle vere e proprie barriere architettoniche per i  piccoli risparmiatori.

Succede che seguendo le tecniche suggerite da l’Escapologia fiscale, avrai a disposizione soluzioni idonee per abbattere il reddito imponibile così che vedrai inequivocabilmente ridotto l’ammontare complessivo delle imposte da pagare: d’altronde le procedure che si propongono con l’Escapologia fiscale sono totalmente in linea con le leggi italiane, quindi legali e fiscalmente inattaccabili in sede di verifica e controlli.

Ecco dove sta il segreto!

Sta nel sapere, infatti, attraverso la conoscenza della materia tributaria si può intervenire in diversi settori e con diversi metodi per alleggerire, in modo efficace e soprattutto efficiente il peso fiscale a carico della nostra azienda.

Sono gli obiettivi che un’azienda e i nostri manager devono porsi oltre all’incrementare il profitto economico.

Incrementare il profitto, i propri guadagni può a volte consistere proprio nel razionalizzare meglio la gestione tributaria del proprio ufficio, della propria cooperativa, piuttosto che spendere.

I consigli dell’escapologo fiscale possono trovare beneficio anche in ottica di gestione diligente del budget e delle spese familiari: quindi non temete di far entrare nelle vostre i case le mie soluzioni, potrete solo trarre utilità.

Una precisazione è importante farla: tutte le mie soluzioni, consigli e linee guida non andranno mai a scontrarsi con la legge, anzi cammineranno assieme sulla stessa onda di legalità.

Infatti a garanzia di quanto detto il corso che si propone ascoltare è stato appunto  realizzato con la collaborazione di 30 commercialisti e 6 avvocati, compreso un ex capitano della Guardia di Finanza che in passato eseguiva verifiche fiscali.

In cosa consiste il corso?

Il corso comprende il manuale di Escapologia fiscale e l’accesso all’area e-learning, dove sono disponibili video e guide di approfondimento.

Troverai anche un utile test per verificare se stai seguendo una corretta condotta, ovvero legale a tutti gli effetti.

Inoltre potrai beneficiare di consulenza gratuita da parte di un esperto escapologo e la garanzia soddisfatti o rimborsati.

In conclusione come hai potuto dedurre da quanto scritto in questo articolo, l’Escapologia fiscale non contempla la magia o l’illusione, né tanto meno l’evasione, ma ti offre concrete soluzioni applicabili alla tua azienda e alla tua specifica situazione contributiva.