iliad

Per Iliad scatta il conto alla rovescia: a marzo aprono 4 call center made in Italy

Ormai manca davvero poco al debutto ufficiale di Iliad in Italia. Stando agli ultimi aggiornamenti, il nuovo operatore di telefonia mobile aprirà a marzo quattro call center e nei mesi successivi darà il via all’attività.

Iliad: a marzo parte l’attività di quattro call center made in Italy

Il mese di marzo segnerà l’avvio delle attività del nuovo operatore di telefonia mobile Iliad. Dopo una lunga attesa, dovrebbe essere pronto a sbarcare sul mercato nostrano. Stando agli ultimi aggiornamenti, il mese prossimo entreranno in attività i primi quattro call center del Gruppo, con sede a Roma, Taranto (dove è prevista l’apertura di due centri) e a Corsico, alle porte di Milano. Per gli addetti dei call center di Iliad sarebbero già partiti i primi corsi di formazione, pensati per preparare al meglio i futuri operatori del servizio di assistenza clienti che avranno un ruolo chiave. Perché, perlomeno per i primi tempi, Iliad si appoggerà su call center e Web per raggiungere i clienti e offrire loro informazioni e assistenza, senza contare su di una rete commerciale “tradizionale”.

Iliad, il count down al debutto è partito

Uno dopo l’altro, Iliad sta percorrendo a ritmo spedito tutti i passi verso l’ingresso in Italia. A gennaio il Gruppo ha nominato amministratore delegato il 29enne Benedetto Levi, affidandogli il compito di guidare la fase di debutto sul mercato italiano. Subito dopo, la comparsa on-line del sito ufficiale dell’azienda, in cui al momento non vengono ancora riportate molte informazioni su quella che sarà l’attività commerciale e sulle tempistiche di debutto sul mercato, e la comunicazione di super-tariffe di lancio. Ora l’annuncio dei quattro call center. La tappa dopo? Ci si aspetta che sia il via ufficiale.

 

(Visited 451 times, 1 visits today)