Huawei Mate 30 Pro

Mate 30: il super phone di Huawei aperto e fatto a pezzi

C’è sempre qualcuno che si prende la briga di smontare un top di gamma per mostrare la raffinata ingegneria che risiede all’interno di un prodotto flagship. Questa volta è toccato all’ammiraglia di Huawei, il Mate 30, uscito alla fine dello scorso anno e disponibile anche in Italia.

Per vedere come sono stati disposti i diversi componenti dello smartphone Zack di JerryRigEvery ha deciso di aprire il dispositivo, facendolo letteralmente a pezzi.

Per aprirlo bisogna svitare ben 22 viti di 3 dimensioni diverse. Tutto, all’interno del Mate 30, è completamente modulare, il che significa che se un componente si rompe (qualunque esso sia), i centri assistenza potranno intervenire sostituendo solo quel pezzo, senza coinvolgere gli altri componenti del telefono.

Una curiosità: la batteria del Mate 30 non è incollata, e ciò ne rende più facile la sostituzione, anche se l’operazione deve essere compiuta da mani esperte e non fatta in casa.