Nokia porterà la connessione 4G sulla Luna

Nokia non produce più smartphone e ha lasciato ad HMD il compito di sfruttare il proprio marchio in questo settore. L’azienda finlandese è comunque un colosso delle telecomunicazioni, in particolare in Europa. E perché non sulla Luna? È quanto afferma CNBC, che riferisce che il produttore ha ancora intenzione di lanciare una rete 4G sul nostro satellite naturale.

Un’idea folle?

Questo è in realtà un progetto ben congegnato. Nel 2018 se ne parlava già. 

“Migliorare le scoperte lunari e, in definitiva, aprire la strada a una presenza umana sul satellite. L’obiettivo non ufficiale è ovviamente anche quello di posizionarsi su questo segmento e provare a dimostrare che le reti terrestri possono adattarsi alle esigenze delle future missioni spaziali. Nokia ha affermato che la sua rete “consentirà agli astronauti di comunicare tra loro e con il centro di controllo della missione, oltre a controllare a distanza il rover e trasmettere dati video e di telemetria alla Terra in tempo reale” .

Con la collaborazione di Space X

Uno degli obiettivi secondari del costruttore è quello di contribuire a un edificio più grande: aiutare la ricerca del ghiaccio sulla superficie lunare. “Il mining richiede la creazione di molte infrastrutture e l’ottenimento di buoni dati sulla posizione di determinate risorse”, ha affermato Nokia.

La società prevede quindi di lanciare la sua rete 4G tramite un razzo SpaceX. La rete sarà alimentata da energia solare e trasmetterà da una stazione base dotata di antenne. La connessione LTE verrà stabilita tra il rover e il lander.

Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Segui
Postato in NewsTaggato

Andrea Puchetti

Appassionato di tecnologia fin dalla nascita. Sempre in giro con mille gadget in tasca e pronto a non farsi sfuggire le novità del momento per poterle raccontare sui canali di Cellulare Magazine.