Carl Pei

Nothing ha acquisito gli smartphone Essential

Nothing, la start-up lanciata da poche settimane da Carl Pei, co-fondatore di OnePlus, ha acquistato il brand smartphone Essential.
L’azienda ha come obiettivo quello di presentare un completo ecosistema di dispositivi in grado di connettersi tra loro, smartphone compresi naturalmente.

Ora, il portale 9to5Google avrebbe scovato una documentazione presso l’ufficio per la proprietà intellettuale del Regno Unito che rivela che l’ex Ceo di Essential Andy Rubin avrebbe trasferito la proprietà delle risorse del marchio di Essential a Nothing Technologies Limited di Carl Pei.

Il trasferimento della proprietà intellettuale è stato completato il 6 gennaio 2021, inizialmente richiesto l’11 novembre 2020 e include i marchi esistenti, il logo e il brand Essential che diventeranno proprietà di Nothing.

Il modello Essential PH1 non ha avuto un grande successo, così come poca fortuna ha avuto la stessa società, naufragata fra i capricci di Andy Rubin.

Sarà interessante capire quali sono i piani di Carl Pei. Prima dello stop, infatti, Essential aveva programmato di lanciare anche due altri modelli di smartphone, il PH-2 e il PH-3. Nothing potrebbe aver acquisito i brevetti per commercializzare tali dispositivi, ma potrebbe anche scegliere di percorrere una strada completamente nuova. Dopo tutto l’esperienza di Pei fatta con Oneplus avrà un grande peso e potrebbe contare nel momento in cui Nothing deciderà di lanciare uno smartphone.

Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Segui
Postato in NewsTaggato

Massimo Morandi

Giornalista, milanese, appassionato di tecnologia, dirige il mensile Cellulare Magazine dal 1998. Ama viaggiare, la buona cucina e il calcio.