Novità tecnologiche: i trend per il 2019

Sono molte le novità tecnologiche che caratterizzeranno il 2019. Gli esperti si sono cimentati nelle previsioni su ciò che il 2019 ci potrà riservare in termini di trend tecnologici del momento. D’altronde tutto fa pensare che il mercato della tecnologia non risente affatto della crisi che sembra dominare in altri settori. E non si tratta di guardare soltanto al campo dei nuovi prodotti per il mobile, perché quest’anno ormai in corso sembra regalarci delle sorprese con le quali molti non si aspetterebbero certo di confrontarsi.


Le novità tecnologiche


Parlando delle novità tecnologiche del momento non possiamo non fare riferimento alla connessione 5G, da molti vista come la prossima frontiera di internet. L’adeguamento per l’Italia dovrebbe essere completato entro il 2022. Già sul mercato cominciano a fare la comparsa i primi smartphone adeguati proprio al 5G. Le varie aziende, come Huawei, Oppo, Samsung ed altre, stanno facendo proprio molto in questo senso.
Nel corso del 2019 sta proseguendo lo sviluppo di quello che viene chiamato Big Data. Si prevede che entro il 2020 verranno automatizzate molte delle attività che riguardano le applicazioni aziendali.

Non dobbiamo dimenticare poi che abbiamo a che fare con l’avanzamento della realtà aumentata, che molte aziende stanno adottando anche per ampliare il loro business. Altro elemento caratteristico delle nuove tecnologie è l’informatica quantistica, che si basa su particelle subatomiche per rappresentare l’informazione sotto forma di bit quantistici.
Molti settori utilizzeranno questi ritrovati dell’informatica quantistica e anche la medicina potrebbe servirsene a pieno titolo e con molta utilità.


Lo sviluppo delle criptovalute


Negli ultimi anni i Bitcoin hanno raggiunto livelli molto alti di sviluppo. Possiamo dire che oggi le criptovalute rappresentano una nuova realtà finanziaria, grazie anche alla tecnologia che sta alla base di questo tipo di nuova moneta.
La tecnologia si chiama Blockchain e potrebbe essere sfruttata anche in altri ambiti, come il food o la sanità. Si calcola che entro il 2030 la Blockchain sarà in grado di mettere in sesto un giro di affari pari a 3,1 trilioni di dollari, soprattutto per quanto riguarda il coinvolgimento delle aziende.

Oggi guadagnare con i Bitcoin rappresenta una concreta realtà, con la quale molti utenti di internet si cimentano ogni giorno. Ci sono molte attività che possono essere compiute con i Bitcoin. Per esempio molti sfruttano le possibilità offerte dal fare trading utilizzando questa moneta virtuale. In questo senso non bisogna fare altro che comprare molti Bitcoin quando valgono meno. Poi si deve aspettare il salire della criptovaluta, per cercare di rivenderla.


Ci sono anche i prestiti con i Bitcoin. Per esempio diversi imprenditori di piccole e medie aziende utilizzano apposite piattaforme di prestito peer to peer. Non trascuriamo nemmeno l’opportunità di vendere beni in cambio di criptovalute. Su internet possiamo trovare molti utenti che vengono di tutto in cambio di Bitcoin: gadget, auto, vestiti e perfino immobili.


Per diversi utenti è una delle possibilità più concrete di iniziare ad aprire un proprio portafoglio virtuale, quando non si hanno altri strumenti per iniziare. Ci sono appositi siti che si occupano di questo. In alternativa, se si vuole cominciare a guadagnare qualcosa in termini di Bitcoin, ci si può rivolgere a quei servizi internet, per i quali si svolgono delle piccole azioni come rispondere ai sondaggi, visualizzare annunci o svolgere test di applicazioni in fase beta. Chiaramente non è un metodo veloce, ma può portare nel tempo a risultati convenienti.