Samsung Italia

Samsung: il Q4 2018 registra profitti in calo anche per colpa delle memorie

Samsung ha pubblicato i dati relativi al quarto trimestre fiscale del 2018. Il fatturato ammonta ad una cifra di 53.3 miliardi di dollari, in declino del 10% rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente. Di pari passo l’utile trimestrale che si è assestato a 9,7 miliardi con un calo ancora più elevato del 29% rispetto allo stesso trimestre del 2017.

Samsung ha attribuito queste flessioni a un rallentamento del mercato degli smartphone, oltre a un calo della domanda di chip di memoria. Se il primo fattore è sotto gli occhi di tutti, il secondo di solito è sufficientemente alto da compensare eventuali declini degli smartphone. In sintesi, si tratta di una delle maggiori differenze tra questo trimestre e quello precedente.

Il 2018 di Samsung

Tenendo conto dei precedenti trimestri del 2018, Samsung ha confermato che il 2018 in generale è stato il “secondo anno consecutivo di risultati finanziari record” dopo aver annunciato 219 miliardi di profitti e 53 miliardi di utili.

In seguito a questi risultati, la società ha confermato che prevede nel 2019 un ulteriore declino in gran parte causato dalla bassa domanda di chip di memoria e smartphone.

Tuttavia, Samsung ha fatto riferimento a ciò che definisce una “riorganizzazione della linea” progettata per “rispondere ai rapidi cambiamenti delle tendenze del mercato” come fattore che contribuisce.

IDC: le vendite di smartphone

Stando ad un report di IDC, il mercato degli smartphone ha venduto 375,4 milioni di unità in totale nel quarto trimestre e 1,4 miliardi di unità all’anno. Dati in calo rispettivamente del 4,9% e 4,1%.