samsung

Samsung: in arrivo smartphone con la super memoria

Samsung potrebbe essere la prima azienda a fornire una risposta adeguata alle necessità di molti utenti di avere a disposizione smartphone con quantitativi di memoria più grandi.

La casa sudcoreana ha infatti annunciato l’avvio della produzione di massa di un chip di memoria flash da 512 Gigabyte. Tale memoria potrebbe dunque essere disponibile sui prossimi dispositivi top di gamma del gigante di Seul e, cosa non scontata, mettere per sempre fine all’annosa discussione dell’importanza di poter disporre dello slot di espansione di memoria, oggi necessario considerata la grande quantità di dati che i consumatori fanno transitare sui propri telefonini: file, immagini, video, foto e molto altro.

Tanto per avere un’idea pratica relativa su cosa si potrebbe fare con 512 GB di memoria si pensi che uno smartphone così equipaggiato potrebbe essere in grado di archiviare 130 filmati di 10 minuti in 4K. Oggi, un chip da 64 GB ne può contenere 13.

Ma le novità non si feremerebbero qui: anche il trasferimento dei file su un supporto esterno al telefono sarebbe più pratico e veloce: ancora, per dare qualche dato, un video in HD da 5 GB sarebbe trasferito interamente su un disco a stato solido in 6 secondi. Otto volte più veloce, secondo Samsung, del trasferimento da una normale scheda microSD.

Samsung non ha dichiarato quale sarà il costo della nuova unità a 512 GB. Per fare un esempio, il costo di una microSD da 256 GB dell’azienda coreana costa oggi  intorno ai 150 euro.

D’altra parte che questo fosse un tallone d’Achille sul quale lavorare alacremente è ben chiaro da tempo: secondo l’ultimo rapporto Ericsson nei prossimi sei anni il traffico dati da smartphone e dispositivi mobili aumenterà di 8 volte fino a superare i 100 Exabite al mese, l’equivalente di 5,5 milioni di anni di visione di video in alta definizione in streaming.