Android Q

Gli 11 smartphone di Xiaomi che riceveranno Android Q

Dopo Huawei, Google e OnePlus, che già hanno dispositivi per i quali è disponibile la beta per Android Q, anche Xiaomi ha svelato i piani per intergrare la nuova versione dell’Os di Google sui suoi dispositivi.

L’azienda cinese ha pubblicato un elenco di 11 smartphone che parteciperanno al programma: nove sono previsti per il quarto trimestre del 2019, mentre altri due lo riceveranno tra gennaio e marzo 2020.
È interessante notare come Redmi Note 7 e Redmi Note 7 Pro nonostante siano fra gli smartphone usciti prima, saranno anche quelli che riceveranno Android Q per ultimi.
Ovviamente la data di lancio di un prodotto non è l’unico fattore su cui si basa Xiaomi, o un produttore in generale, per gli aggiornamenti ad Android Q; il brand cinese sembra dunque aver deciso di dare la precedenza alla sua serie flagship Mi e Mi Mix.

Il calendario verso Android Q

Vediamo nel dettaglio quali sarano le tempistiche con le quali Android Q arriverà sugli smartphone Xiaomi:

I modelli Xiaomi Mi 9, Mi 9 SE, Redmi K20 Pro, Redmi K20, Mi 8, Mi 8 Pro, Mi 8 Explorer, Mi Mix 2S e Mi Mix 3 riceveranno l’upgrade entro il quarto trimestre del 2019.

I modelli Redmi Note 7 e Redmi Note 7 Pro, invece, riceveranno Android Q nel primo trimestre del 2020.

Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Segui
Postato in Android News XiaomiTaggato

Massimo Morandi

Giornalista, milanese, appassionato di tecnologia, dirige il mensile Cellulare Magazine dal 1998. Ama viaggiare, la buona cucina e il calcio.