google maps

Su Google Maps arrivano i dati relativi alla qualità dell’aria

Google Maps sta per lanciare una nuova funzione grazie alla quale offrirà ai suoi utenti informazioni riguardo alla qualità dell’aria. Il servizio sarà inizialmente offerte negli Stati Uniti sia per Android sia per iOS.

Google metterà a disposizione, in base al luogo in cui l’utente si trova, l’indice della qualità dell’aria, insieme ad ulteriori indicazioni dedicate alle attività all’aperto, indicando anche quanto le informazioni sono state aggiornate l’ultima volta e fornendo i relativi link per saperne di più.

I dati provengono da agenzie governative di fiducia, inclusa l‘Agenzia per la protezione ambientale (EPA) degli Stati Uniti. Maps mostrerà anche le informazioni sulla qualità dell’aria di PurpleAir, una rete di sensori a basso costo in grado di offrire una situazione locale delle condizioni piuttosto dettagliata.
Le informazioni di PurpleAir sono disponibili anche sui display e sugli altoparlanti Nest.

Con l’arrivo dell’estate, Maps si occuperà anche di un altro grande problema: quello degli incendi, segnalando gli eventuali focolai attivi in una determinata area, grazie alla collaborazione di Google con il National Interagency Fire Center (NIFC).
Per gli incendi di grandi dimensioni sarà anche possibile cercare “incendi vicino a me” per visualizzare i dettagli associati, insieme alle informazioni sulla qualità dell’aria.

Come sempre il servizio sarà inizialmente attivo negli Stati Uniti, per poi essere esteso gradualmente ad altre aree geografiche.

Fonte

Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Segui
Postato in NewsTaggato

Massimo Morandi

Giornalista, milanese, appassionato di tecnologia, dirige il mensile Cellulare Magazine dal 1998. Ama viaggiare, la buona cucina e il calcio.