vivo

vivo arriva in Italia e annuncia le prime prestigiose partnership

Dopo una lenta e studiata strategia di avvicinamento, vivo è oggi sbarcata ufficialmente in Italia, oltre che in altri cinque Paesi d’Europa, come Francia, Germania, Polonia, Spagna e Regno Unito.

Il traguardo è stato sottolineato con grande soddisfazione da Denny Deng, Vicepresidente, Presidente European Business di vivo, che ha sottolineato come l’esordio sui mercati del nostro Continente abbia un significato ancora più importante, considerate le condizioni difficili causate dalla pandemia di Covid-19.

Il brand vivo

Il brand vivo è stato fondato a Dongguan, in Cina, nel 2011, ha la sede centrale europea a Düsseldorf dove impiega un team di oltre 70 persone, con un background che spazia tra vari settori verticali, tra cui beni di consumo (FMCG), automotive, elettronica di consumo, hospitality e prodotti per la casa.

vivo occupa attualmente la seconda posizione nel mercato cinese degli smartphone, è il secondo più grande fornitore in India, ma è anche leader di mercato in Indonesia.

Nel corso dell’evento vivo ha anche annunciato la partnership con la UEFA, per i prossimi Campionati Europei, così come per UEFA 2024.

La gamma di prodotti vivo

Nel corso dell’evento vivo ha anche presentato la sua prima gamma di smartphone. Al top della line-up c’è vivo X51 5G (qui la nostra prova dello smartphone), che come caratteristica distintiva offre una camera principale montata su supporto gimbal.

Scendendo alla fascia media troviamo la serie Y – con i modelli Y70, Y20s e Y11s – che si puntano soprattutto sull’efficacia della batteria, su un design fresco e moderno e su fotocamere performanti, in grado di restituire scatti di qualità. È una linea che si rivolge principalmente a un pubblico giovane, ma che punta a stregare anche un’utenza più matura.

Sia la serie X che la serie Y di vivo sono alimentate dai chipset Qualcomm Snapdragon e sono dotate di una versione pulita e minimalista del sistema operativo Android.

Auricolari tue wireless

vivo, come tutti i produttori di smartphone, punta alla costruzione di un ecosistema di prodotti, due dei quali sono stati presentati nell’evento odierno. Si tratta di due serie di auricolari wireless, con buone prestazioni audio, funzionalità Google Assistant e portabilità. I primi, vivo Wireless Sport, sono destinati agli sportivi; i secondi, vivo True Wireless Earphones racchiudono driver da 14,2 millimetri in una scocca molto compatta e si candidano a essere un compagno fedele per il vivo X51 5G, grazie ai codec audio Qualcomm aptX Adaptive e alla tecnologia audio avanzata, che permette all’esperienza audio di adattarsi a seconda delle capacità uditive della persona che le utilizza.

Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Segui
Postato in NewsTaggato

Massimo Morandi

Giornalista, milanese, appassionato di tecnologia, dirige il mensile Cellulare Magazine dal 1998. Ama viaggiare, la buona cucina e il calcio.