rete unica

Wind Tre, la rete unica arriva a Milano

«La realizzazione della rete unica Wind Tre a Milano conferma la nostra leadership nel soddisfare le esigenze dei clienti grazie a infrastrutture innovative e di qualità». Con queste parole Jeffrey Hedberg, AD di Wind Tre, presenta l’arrivo a Milano della rete unica mobile dell’operatore. Dietro il debutto nel capoluogo lombardo, due sono le parole chiave: integrazione tra le due compagnie e modernizzazione delle reti.

I pro della rete unica

Già operativa a Trieste, Agrigento e Bologna e in fase conclusiva a Roma, Ascoli Piceno, Alessandria, Bari e Cosenza, la nuova infrastruttura garantisce vantaggi sia per gli utenti sia per le aziende. Le ultime performance rilevate nel capoluogo lombardo hanno registrato un incremento della velocità 4G fino al 250% e un miglioramento della copertura.

Obiettivi nel breve e nel lungo termine

Gli importanti investimenti nella nuova infrastruttura di Wind Tre dureranno per l’intero 2018. L’obiettivo è di creare in Italia un capillare e moderno network, che disporrà di 21mila siti di trasmissione con tecnologia 4,5G e con una significativa disponibilità di frequenze. La nuova rete unica permetterà anche grande flessibilità e capacità di sviluppare i futuri servizi 5G per i clienti di Wind Tre.

In programma 6 miliardi di investimenti

«Il traguardo raggiunto a Milano ha permesso di realizzare un miglioramento della qualità, velocità di connessione e copertura della nostra rete mobile. Nei prossimi 5 anni è previsto un investimento di 6 miliardi di euro su tutti i “customer touchpoint”, per continuare a differenziarsi sul mercato. Qualità, valore e “customer experience” sono le linee guida che ci consentiranno di contribuire all’accelerazione dell’Agenda digitale in Italia», ha detto Hedberg.