Xiaomi 5G

Xiaomi e OPPO pronte a produrre chipset proprietari, anche con connettività 5G

Secondo le ultime notizie provenenti da Taiwan, i produttori di smartphone Xiaomi e Oppo starebbero lavorando a propri chip 5G personalizzati che potrebbero essere integrati per la prima volta su alcuni modelli di smartphone entro la fine del 2021.

Unisoc, una società di chipset con sede a Shanghai, starebbe anche lavorando su SoC con supporto per la connettività di nuova generazione. Dopo i problemi di Huawei, che ha dovuto tagliare la fornitura di chip Kirin a causa dell’embargo americano, Xiaomi e Oppo starebbero con molta probabilità cercando di diversificare i loro fornitori.

Nel 2017, Xiaomi aveva presentato il chip Surge S1, basato sul processo a 28 nm e che aveva poi alimentato lo smartphone Xiaomi Mi 5c. Da allora, la divisione di chip non aveva più prodotto nulla di particolarmente rilevante, fino all’arrivo di Surge C1, un ISP dedicato alla fotocamera Mi Mix Fold.

Si tratta di un indizio molto forte che la divisione dei chipset di Xiaomi è tornata in piena attività e che la società cinese potrebbe seguire la strada percorsa in passato da Samsung, Huawei e Apple nella progettazione di piattaforme proprietarie per i propri dispositivi mobili.

Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Segui
Postato in News OPPO XiaomiTaggato

Massimo Morandi

Giornalista, milanese, appassionato di tecnologia, dirige il mensile Cellulare Magazine dal 1998. Ama viaggiare, la buona cucina e il calcio.