Amazon Echo 2020

Amazon Echo 2020: gli smart speaker con forma sferica

Amazon rinnova la gamma di smart speaker Echo, equipaggiati con Alexa. Sono state presentate oggi le versioni 2020 di Amazon Echo, Echo Dot e Echo Dot con orologio, oltre che il nuovo Echo Show 10. Tutti sfoggiano un rinnovato quanto accattivante design. Ma andiamo con ordine.

Amazon Echo: altoparlanti sferici

Pensionato il cilindro arriva la sfera. È questa la forma scelta da Amazon per la nuova gamma di smart speaker Echo, composta dai tre modelli Echo, Echo Dot ed Echo Dot con orologio. Come i più attenti avranno subito notato, a essere mandata in pensione è anche la versione Plus. Non ce n’è bisogno, perché allo stesso prezzo del precedente modello – 99,99 euro – Echo dispone ora dell’hub Zigbee, per la gestione dei dispositivi per a smart home, un’assenza che rappresentava nella precedente generazione l’unica differenza fra i due modelli (la forma era identica).

E oltre al WiFi c’è anche il Bluetooth. Oltre che per la forma sferica, il design è caratterizzato anche per la presenza di un anello luminoso alla base e per la finitura in tessuto disponibile in tre colori: antracite, bianco ghiaccio e ceruleo. All’interno trovano posto un woofer da 3 pollici (76 mm) e due tweeter da 0,8 pollici (20 mm) per una resa sonora stereofonica. Come già nel top di gamma Echo Studio, anche in questo caso il suono è in grado di adattarsi in automatico alla stanza in cui viene posto Echo, per offrire la resa audio migliore. Non manca, infine, la tecnologia Dolby audio.

Offerta
Echo (4ª generazione), Bianco...
16 Recensioni
Echo (4ª generazione), Bianco...
  • Questo bundle è formato da Echo (4ª generazione) e...

Gli altri due smart speaker presentati, anch’essi di forma sferica, sono i modelli di ingresso Echo Dot (59,99 euro) – il più venduto in assoluto della gamma – ed Echo Dot con orologio (69,99 euro). Migliorati rispetto alle precedenti versioni, permettono la medesima interazione vocale con Alexa pur mantenendo dimensioni più compatte rispetto ad Echo. Entrambi dispongono di un altoparlante centrale da 41 mm. Echo Dot sarà disponibile negli stessi tre colori di Echo mentre la versione con orologio solo in bianco ghiaccio e ceruleo.

Nuovo Echo Dot (4ª...
14 Recensioni
Nuovo Echo Dot (4ª...
  • Ti presentiamo il nuovo Echo Dot - Il nostro...

Echo Show 10

La vera Star della nuova lineup è sicuramente la versione rinnovata di Amazon Echo Show 10, presto in vendita a 249,99 euro nei colori antracite e bianco. Il big dell’ecommerce ha deciso di rivedere il progetto in ogni sua parte. Tanto che oggi Echo Show 10 è un disposito unico nel suo genere. Il display rimane da 10 pollici con risoluzione HD ma è stato reso più brillante e, soprattutto, resta sempre rivolto verso di noi. Grazie a un silenzioso motore a spazzole integrato nella base il display è in grado di ruotare in automatico per offrirci sempre il miglior angolo di visuale. Allo stesso modo, l’audio è studiato per adattarsi al meglio all’ambiente e permettere un ascolto nitido e un sound avvolgente.

Non è l’unica novità: Echo Show 10 dispone ora di una videocamera da 13 Megapixel non solo per le videochiamate di gruppo (fino a 8 partecipanti) ma anche per controllare la stanza da un altro dispositivo Echo o dallo smartphone con installata l’app Alexa. Il dispositivo permette anche di registrare utili routine di comandi. È ad esempio possibile far accendere in automatco le luci della stanza quando il sensore rileva la presenza di qualcuno. Sul fronte della connettività, anche Echo Show oltre a WiFi e Bluetooth dispone dell’hub Zigbee per comandare apparecchi connessi come lampadine, termostati, sistemi di allarme, prese intelligenti o altro.

«Questi sono i migliori dispositivi Echo che abbiamo mai realizzato», afferma Eric Saarnio, Vice President Amazon Devices EU. «Echo ed Echo Dot sono bellissimi e offrono un audio migliorato, mentre Echo Show 10 ripensa completamente l’esperienza d’uso di Alexa con uno schermo: il display si muove con l’utente rimanendo sempre visibile. Avviene tutto in modo naturale, come una normale conversazione. Inoltre, Alexa diventa sempre più intelligente: è possibile chiedere di guardare Netflix, fare chiamate di gruppo e molto altro».

Nuovo Echo Show 10 (3ª...
  • Progettato per muoversi con te - Con uno schermo HD da...

Finalmente Netflix

Altra novità, ma non meno succulenta, è che oltre a Prime Video sarà presto possibile guardare anche i film di Netflix. E con un update software, ha assicurato Amazon, questa funzione verrà resa disponibile anche per chi già oggi ha un dispositivo Echo Show. «Migliorare l’esperienza dei nostri clienti significa anche garantirgli l’accesso a Netflix ovunque si trovino. Siamo entusiasti di questa collaborazione con Amazon, che permetterà di offrire i contenuti Netflix più amati e conosciuti attraverso i dispositivi Echo Show, così da rendere tutto più facile utilizzando semplicemente la propria voce», ha detto Barry Smith, Partner Engagement Manager di Netflix.

La privacy

Come sempre, Amazon ha posto attenzione alla privacy. Oltre che coprire, grazie a uno switch, la videocamera o disattivare i microfoni, l’utente potrà chiedere ad Alexa di cancellare tutti i comandi impartiti. Potrà inoltre impostare che il sistema cancelli in automatico ogni comando, subito dopo essere stato impartito.

La sostenibilità

Tutti i dispositivi Echo annunciati, assicura Amazon, sono costruiti con tessuto e alluminio pressofuso riciclati al 100%, oltre che con plastica riciclata. Inoltre, tutti i materiali a base di fibra di legno utilizzati per la confezione provengono da foreste gestite in modo responsabile o da fonti riciclate. Oltre a utilizzare materiali sostenibili, questi dispositivi sono dotati anche della modalità Risparmio energetico, che consentirà di risparmiare energia in modo intelligente durante i periodi di inattività, per tutta la durata del ciclo di vita del dispositivo.

Tutti i dispositivi sono già in vendita o preordinabili su Amazon.it

Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Segui
Postato in AmazonTaggato

Stefano Cavallaro

Giornalista professionista, segue da tempo il settore della consumer electronics con particolare focus su mobile technology e photo imaging. In passato si è occupato di cronaca su radio e giornali locali.