Apple iPhone

Apple in difficoltà nella produzione di sensori fotografici per l’iPhone a causa del Coronavirus

Le conseguenze dell’epidemia di Coronavirus stanno colpendo pesantemente il mondo degli smartphone e i prodotti previsti per i prossimi mesi. Il principale fornitore di Apple di obiettivi ultra grandangolari, che si trova a Yujingguang, sta riscontrando problemi nel rispettare le scadenze di produzione e di consegna, e ciò dovrebbe portare la casa di Cupertino a diversificare gli ordini. Le conseguenze, per Apple, potrebbero voler dire prezzi più cari rispetto al suo fornitore di fiducia.

Offerta
Apple AirPods con custodia...
1.752 Recensioni
Apple AirPods con custodia...
  • Si accendono automaticamente e si collegano...


Secondo quanto riporta il sito Apple Insider, la società californiana produttrice dell’iPhone potrebbe ricevere solo tra il 30% e il 40% di tutti gli ordini e lo stesso potrebbe accadere ad altri produttori di smartphone a causa dei livelli di produzione più bassi del solito. Molte città cinesi, nonostante per la prima volta questa settimana l’epidemia di Coronavirus sia stata confermata in contrazione, sono ancora in quarantena.
Cercare di diversificare le consegne potrebbe inoltre aiutare Apple in futuro qualora una fabbrica dovesse chiudere completamente (come ad esempio è accaduto ieri per la produzione di display LG in Corea del Sud).

L’impatto del Covid-19 in Cina ha spinto Apple a cambiare la sua guideline per il trimestre finanziario gennaio-marzo. Lei vendite al dettaglio di Apple in Cina sono state fermate nel corso dell’epidemia, molti negozi sono stati chiusi e altri hanno riaperto da poco seppure con stringenti misure di sicurezza e orari di apertura limitati. Per questo la pedonabilità ne è risultata alquanto limitata e le vendite ridotte al minimo.

Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Segui
Postato in AppleTaggato

Massimo Morandi

Giornalista, milanese, appassionato di tecnologia, dirige il mensile Cellulare Magazine dal 1998. Ama viaggiare, la buona cucina e il calcio.