Canalys: entro il 2023 saranno venduti 1,9 miliardi di smartphone 5G

Al Mobile World Congress 2019 di Shanghai, Canalys ha pubbliato le sue ultime previsioni a livello mondiale riguardanti gli smartphone 5G. L’istituto di aanalisi prevede che i telefoni compatibili con le reti 5G raggiungeranno circa 800 milioni di unità nel 2023, una cifra pari al 51,4% di tutte le spedizioni di smartphone. In tale data, dunque, il 5G effettuerà il sorpasso commerciale sul 4G, esattamente cinque anni dopo il lancio commerciale globale delle reti di quinta generazione.

Entro la fine del 2023 si venderanno quasi 1,9 miliardi di dispositivi. La Grande Cina rappresenterà il 34,0% delle spedizioni di smartphone 5G nel 2023, seguita dal Nord America con il 18,8% e dall’Asia Pacifico con una quota del 17,4%.

Canalys ritiene che le iniziative dei governi per accelerare lo sviluppo del 5G saranno un motore potente ed efficace per una più rapida diffusione di questa tecnologia in alcuni mercati, come la Cina e gli Stati Uniti.
Canalys prevede che nel 2020 il 17,5% degli smartphone spediti in Cina sarà compatibile con il 5G e che tale percentuale aumenterà al 62,7% nel 2023.

“Gli smartphone 5G vedranno una rapida adozione in Cina, grazie a una solida roadmap e alla capacità finanziaria degli operatori. La Cina è anche la sede di molti importanti fornitori di apparecchiature 5G e di venditori di smartphone, che offriranno una spinta molto decisa nei prossimi anni”, ha dichiarato Nicole Peng, Vice President of Mobility di Canalys. “Ma l’adozione del 5G sul mercato di massa non potrà essere garanzia di successo”. L’implementazione completa del 5G richiederà molto più tempo e sarà molto più complessa rispetto alla precedente generazione di reti. Gli alti costi dovuti per l’implementazione del 5G metterà sotto grande pressione tutti gli operatori mobili del mondo, che stanno già affrontando un calo delle entrate e una maggiore concorrenza sui prezzi da parte degli MVNO”.

“Gli investimenti degli operatori cinesi nel 5G raggiungeranno quest’anno i 5 miliardi di dollari. Si stima che nel Paese saranno posizionate circa 70.000-90.000 stazioni base 5G. Tra i tre operatori, China Mobile estenderà il suo vantaggio sul mercato, data la sua vasta base di utenti e la sua solidità finanziaria”, ha affermato l’analista di Canalys Mo Jia. “China Mobile è la compagnia telefonica con il più ampio portafoglio di smartphone 5G al lancio. Non sorprende che i marchi locali cinesi, come Huawei, Oppo, Xiaomi e ZTE, siano i partner di lancio per i tre operatori, mentre Samsung resta per adesso alla finestra, in attesa di un’opportunità. Niente da fare invece per gli utenti Apple Eppure Apple, che dovranno attendere almeno un altro anno prima di poter vedere uno smartphone 5G con l’effigie della Mela morsicata”, ha concluso Jia.