Display Oled: LG entra nel mercato e ringrazia Apple

LG Display ha iniziato la produzione di pannelli OLED per i prossimi iPhone. Secondo un nuovo rapporto, il primo lotto sarà pronto prima del debutto della nuova generazione di melafonini a settembre.

La mossa consentirebbe ad Apple di ridurre la dipendenza da Samsung, l’unico fornitore di pannelli Oled (tecnologia diodi ad emissione di luce) per l’iPhone X e fino ad oggi, unico partner commerciale.

Un rapporto di Bloomberg rivela che LG Display produrrà tra i 2 e 4 milioni di pannelli OLED ma la produzione dovrebbe essere aumentata nei prossimi mesi. C’è la possibilità che LG fornisca schermi OLED per uno dei due modelli di iPhone OLED che verranno lanciati quest’anno, mentre Samsung rimarrà il produttore esclusivo del modello X. Per quest’ultimo, il display è considerato la parte più costosa e Apple non è stata in grado di negoziare il prezzo per via del monopolio Samsung.

Una guerra tutta coreana

Una volta che LG raggiungerà la capacità richiesta, Apple non intende necessariamente rinunciare al suo contratto con Samsung ma solamente ottenere prezzi migliori per gli iPhone di nuova generazione. Prima che tutto sia pronto sono infatti necessarie due diverse approvazioni che devono essere fornite. Ci sono quindi maggiori possibilità per LG di svolgere un ruolo più importante nella fornitura di schermi OLED per la generazione di iPhone 2019.

Apple pensa al lancio dei suoi nuovi modelli di iPhone a settembre, con due di loro che utilizzeranno gli schermi OLED, mentre una terza e più economica configurazione rimarrebbe ancorata al display LCD.