Samsung Galaxy S10

Galaxy S10: partono timide le prevendite in Corea del Sud

Tempo di prevendite in Corea per i nuovi Galaxy S10. E nel primo giorno utile per pre-ordinare il nuovo flagship coreano non arrivano buone notizie per Samsung.

Le unità di Samsung Galaxy S10 che gli utenti della Corea del Sud hanno prenotato presso gli operatori di telefonia mobile locali sono state 140.000 secondo quanto riporta il quotidiano locale The Korea Herald. Una cifra che, a una prima lettura, non sembra male.

In realtà, se si guarda allo storico, la musica cambia poiché le prenotazioni giunte nel primo giorno di disponibilità del Galaxy S10 sono inferiori sia a quelle ottenute lo scorso anno dal Galaxy S9 sia a quelle del Note 9, arrivato dopo l’estate.

Gli ordini di Galaxy S9 lo scorso anno a marzo avevano raggiunto la cifra di 180.000 unità mentre il Note 9 aveva totalizzato addirittura 200.000 unità.

I pre-ordini di Sudcorea sono iniziati quattro giorni prima del lancio commerciale dello smartphone con disponibilità di tutte e tre le varianti: Galaxy S10e, S10 e S10+.

Samsung prevede di lanciare in Corea la versione 5G del Galaxy S10 alla fine di questo mese (in Italia arriverà più tardi) e ha già comunicato la data del 3 maggio per l’arrivo ufficiale in Europa del Galaxy Fold, il primo smartphone flessibile del gruppo, presentato il 20 febbraio a San Francisco.

In Italia la gamma S10 potrà essere acquistata nei negozi a partire da venerdi 8 marzo. Proprio nella giornata di ieri gli operatori 3 e Wind hanno reso note le prime offerte per acquistare il dispositivo in abbinamento con un’offerta tariffaria.