Galaxy S11

Samsung Galaxy S11: svelata la configurazione delle sue fotocamere

Il posizionamento della fotocamera della gamma Galaxy S11 ha suscitato più di un dibattito nei giorni scorsi. Alcuni addetti ai lavori e, soprattutto, leaker, hanno affermato che i rendering circolanti non starebbero rappresentando le posizioni effettive dei sensori della telecamera.

Qualcuno si è addirittura spinto a definirli “troppo brutti per essere veri”. Dibattiti già visti in passato in occasione dell’attesa dell’uscita di smartphone di punta.

Il mistero sembra però svelato da un’immagine postata da OnLeaks, solitamente fonte molto affidabile perché vicina alle filiere produttive.
Come possiamo vedere, la configurazione della quad-camera dell’S11+ presenta tre sensori sul lato sinistro e uno aggiuntivo sulla destra, accanto al flash led.

La scorsa settimana, un altro importante leaker, IceUniverse, aveva rivelato la possibile configurazione della fotocamera dell’S11 + insieme ad alcuni dettagli sulla nuova tecnologia Bayer 9-1 utilizzata nel sensore principale da 108 Megapixel.

Inoltre, c’è maggiore chiarezza anche in relazione ai sensori utilizzati da Samsung: quello in alto a sinistra è un modulo ultra grandangolare, posto proprio sopra il principale da 108 Megapixel; mentre quello sotto è un’unità periscopia che supporta lo zoom ottico 5x. Il quarto modulo dovrebbe essere il sensore ToF, a cui spetta il compito di gestire con maggiore precisione la profondità di campo.

L’S11 sarà anche essere dotato di una super batteria, capace di garantire un’autonomia superiore ai modelli precedenti.

Mancano ancora almeno due mesi alla presunta data di lancio della gamma Galaxy S11 e non mancheranno quindi nuovi approfondimenti e dettagli in avvicinamento alla data di presentazione (che dovrebbe avvenire a febbraio).