Galaxy S20 +

Galaxy S20+: primo video hands-on e nuove specifiche tecniche

Giorno dopo giorno appaiono sempre più chiare le specifiche tecniche del nuovo Galaxy S20+: sei ieri dalla rete erano arrivate le prime immagini live, oggi ci giungono invece un bel po’ di specifiche tecniche, rivelate da Max Winebach di XDA Developers.

C’è anche un primo video hands-on del Galaxy S20+ che mostra un po’ di informazioni e dettagli sul display a 120Hz, lo scanner in-display per il riconoscimento delle impronte digitali, la capacità della batteria e, ahinoi, la mancanza del jack da 3,5 mm per le cuffie.

Nel video vede l’S20+ viene mostrato nel fronte e nel retro e girato un paio di volte. La prima fra le sottili differenze nel design è il posizionamento aggiornato dei tasti, che vede i pulsanti del volume migrare sul lato destro del telefono, appena sopra il tasto di accensione. Inoltre non c’è più il tasto dedicato a Bixby, che “è finito” nel tasto di accensione, quando premuto a lungo. Le cornici sopra e sotto il display sono particolarmente più sottili.

Il display ha un aspect ratio di 20:9 ed è leggermente più alto e la risoluzione sarà di 3.200 x 1.440 pixel. Il nuovo telefono viene pure messo a confronto con il Galaxy S10+ in modo da poterne apprezzare le differenze in grandezza. Il Galaxy S20 Ultra 5G sarà persino più grande dell’S20+.
Conferme anche per il display, che potrà essere impostato a 120Hz, ma solo con risoluzione Full HD.

I modelli Galaxy S10 e Note10 usciti nel 2019 erano dotati di sensori di impronte digitali in-display ad ultrasuoni, ma avevano palesato alcuni problemi di giovenù. Con S20+ sarà mantenuto il posizionamento sotto al display ma non è ancora chiaro se sarà utilizzata la soluzione di Qualcomm o un più tradizionale scanner ottico.
Infine, sono state rivelate altre specifiche dell’S20+. Il dispositivo offrirà 12 GB di Ram e 128 GB di storage e dovrebbe essere dotato di una batteria da 4.500 mAh.