Google Pixel 3 e 3XL ufficiali: arriva il notch e la ricarica wireless

Google ha finalmente annunciato Pixel 3 e Pixel 3 XL, gli ultimi modelli top di gamma realizzati in casa. Nulla di imprevedibile all’evento di oggi nella città di Londra per via dei tantissimi rumors trapelati negli ultimi mesi, solo tanti dettagli tecnici e qualche nuova caratteristica.

Scheda tecnica

 

Pixel 3
crediti: GSMArena

 

Pixel 3 e Pixel 3 XL si presentano con caratteristiche tecniche di altissimo profilo ma senza particolari sorprese rispetto alla concorrenza: all’interno c’è il chip Snapdragon 845 di Qualcomm, almeno 64GB di memoria non espandibile e 4GB di RAM per il terzo anno consecutivo.

Pixel 3 è dotato di uno schermo FHD+ da 5,5 pollici mentre Pixel 3 XL offre un pannello QHD+ da 6,3 pollici (2,960 x 1,440). Entrambi sono realizzati con tecnologia OLED, protetti da Corning Gorilla Glass 5 e supporto HDR certificato UHDA. I due altoparlanti stereo sono fino al 40% più potenti rispetto ai modelli dell’anno scorso.

Notch

Capitolo notch, doloroso. Pixel 3 non ce l’ha e assomiglia Pixel 2 XL mentre il più grande presenta un notch enorme rispetto a molti altri modelli della concorrenza. Il motivo? Google non ha dato giustificazione ma è probabile che per fare selfie ad ampio raggio ci sia bisogno di una seconda fotocamera e quindi di più spazio.

Fotocamere

La presenza di una sola telecamera posteriore è sicuramente la “caratteristica” più controversa dei nuovi arrivati di Big G, soprattutto in un mercato in cui i consumatori possono già acquistare diverse proposte con due o tre fotocamere.

Tornando alle specifiche, il reparto fotografico è mosso da un’unica fotocamera da 12,2 Megapixel mentre la soluzione anteriore a obiettivo singolo dello scorso anno è stata ora sostituita con una configurazione a doppia fotocamera da 8 Megapixel per selfie di gruppo. A detta di Google, la qualità di scatti della linea Pixel 3 è superiore alla media di smartphone premium. Il sensore posteriore è da 1,4 μm e il suo obiettivo ha un’apertura focale f/1.8 (76 °)  con OIS e EIS.

Batteria e ricarica wireless

La batteria di Pixel 3 è un elemento da 2.700 mAh mentre il Pixel 3 XL è alimentato da un’unità da 3,450 mAh, circa 70 mAh in meno rispetto all’equivalente modello del 2017. Tuttavia, la combinazione con il chip Snapdragon 845 dovrebbe migliorare l’autonomia e assicurare una ricarica più veloce. Proprio su quest’ultimo punto Google ha assicurato il supporto alla ricarica wireless che fa ritorno per la prima volta dal Nexus 6.

Prezzi, uscita e colorazioni

Google Pixel 3

Sono tre le varianti di colore: Just Black, bianco e rosa. Sul mercato italiano arriveranno il 2 novembre ma sono già pre-ordinabili sul Google Store. Ecco i prezzi ufficiali:

  • Pixel 3 64 GB a 899€
  • Pixel 3 128 GB a 999€
  • Pixel 3 XL 64 GB a 999€
  • Pixel 3 XL 128 GB a 1.099€