honor 20 pro

Honor 20 Pro riceve la certificazione di Google

Honor 20 Pro potrebbe arrivare sul mercato nei prossimi giorni, la prossima settimana addirittura. Eppure per lunghi giorni, dopo la sua presentazione londinese, in molti ritenevano che questo dispositivo potesse diventare la prima vittima del bando imposto a Huawei dal Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti.

No products found.

Lo smartphone era infatti stato annunciato insieme a Honor 20, proprio poche ore dopo il bando imposto a Huawei da Donald Trump.
L’Honor 20, nella fattispecie, aveva già superato il processo di certificazione di Google, mentre il modello Pro non l’aveva ancora completata.

Ora, i segnali di distensione che provengono dalle due parti, unitamente alla sospensione per 90 giorni del provvedimento dell’amministrazione americana, hanno fatto sì che Honor 20 Pro sia stato aggiunto all’elenco dei dispositivi certificati Google Play.
Ciò significa che il suo lancio sui mercati internazionali (primariamente quelli occidentali) è imminente. Il fratellino minore Honor 20 ha invece ottenuto la certificazione di Google Play il 1 giugno ed è già disponibile.

Il documento di Google che conferma la certificazione del telefono potrebbe aver “spoilerato” anche altri nomi che i dispositivi potrebbero avere su alcuni mercati. Nell’elenco delle certificazioni, infatti, si parla di “Honor 20 Pro/Nova 5T Pro” e di “Honor 20/Nova 5T“.
Lo stesso modello potrebbe essere venduto in altre aree geografiche con un nome differente.