Snapdragon 8 Gen 1+

Il processore Snapdragon 8 Gen 1+ rimandato a settembre

Cambiano i piani di Qualcomm per il lancio del chipset Snapdragon 8 Gen 1+, che avrebbe dovuto avvenire, secondo fonti industriali, entro la fine del mese di maggio.

Un popolare leaker cinese, infatti, ha rivelato che – con molta probabilità – il nuovo processore arriverà solo nella seconda metà dell’anno. Secondo Digital Chat Station, sempre bene informata sulle faccende di casa Qualcomm, il motivo sarebbe l’attuale situazione epidemica in Cina. Secondo l’agenzia statale Xinhua, che cita i leader politici del paese asiatico, l’allentamento delle misure sanitarie “porterà senza dubbio a un numero molto grandi di contagi“, che avrà un grave impatto sull’economia e sullo sviluppo sociale della vita e della salute delle persone.

Sempre secondo Digital Chat Station, che fa riferimento agli ottimi rapporti fra Lenovo e Qualcomm, il primo telefono con il nuovo chip potrebbe essere il Motorola Edge 30 Ultra. Dopotutto, l’Edge 30 Pro (lanciato in Cina con il nome di Edge X30) è stato il primo a integrare il chipset Snapdragon 8 Gen 1.

Il nome Snapdragon 8 Gen 1+ è per ora ancora provvisorio, ma secondo indiscrezioni la GPU dovrebbe essere potenziata mentre la CPU rimarrà la stessa dell’attuale flagship: un Cortex-X2 a (quasi) 3 GHz, tre unità ad alte prestazioni Cortex-A710 e quattro core Cortex-A510 ad alta efficienza.

Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Segui
Postato in NewsTaggato

Massimo Morandi

Giornalista, milanese, appassionato di tecnologia, dirige il mensile Cellulare Magazine dal 1998. Ama viaggiare, la buona cucina e il calcio.