Galaxy S22

Il Samsung Galaxy S22 smontato e sottoposto a test di durabilità. Le pagelle di riparabilità.

A soli due giorni dal suo lancio, il Samsung Galaxy S22 è stato oggetto di un test di resistenza (che prevedeva anche una valutazione sulla sua facilità di smontaggio e riparabilità) da parte di PBKreviews.

Il test ha riguardato il modello base della nuova gamma del produttore di Seul, e prevedeva una iniziale immersione in acqua di un minuto per meglio comprovare l’omologazione del dispositivo che è classificato come IP-68.

Poi è stata la volta del test di graffio dello schermo che, invece, ha lasciato segni profondi al livello otto sulla scala di durezza Mohs, che è la norma per gli schermi di vetro anche in presenza di vetro del tipo Corning Gorilla Glass Victus+.

YouTube

Caricando il video, l’utente accetta l’informativa sulla privacy di YouTube.
Scopri di più

Carica il video

Anche la parte posteriore, realizzata con lo stesso materiale di vetro dello schermo, ha subito graffi sempre dello stesso livello (otto). Il telaio, i pulsanti, l’isola della fotocamera e il vassoio della Sim sono tutti realizzati in alluminio, metallo che aggiunge solidità a tutta la struttura.

La piegatura del telefono su entrambi i lati non ha prodotto flessioni o danni, il che ha fatto guadagnare all’S22 un punteggio di durata di 10 su 10.

Poi, come di può vedere dal video, è stata la volta dello smontaggio, che ha avuto inizio rimuovendo il backplate in vetro. La parte posteriore in vetro è fissata al telaio in metallo della fotocamera che è trattenuto da un adesivo.

Un totale di diciannove viti devono essere ulteriormente rimosse per raggiungere la bobina di ricarica wireless e l’antenna NFC.

YouTube

Caricando il video, l’utente accetta l’informativa sulla privacy di YouTube.
Scopri di più

Carica il video

Staccando i cavi flessibili della batteria e il coperchio superiore in plastica si raggiunge la scheda madre che ospita componenti chiave come il chipset, la Ram, la memoria e le triple fotocamere posteriori.

Il sensore principale da 50 Megapixel e i moduli teleobiettivi da 10 Megapixel sono entrambi dotati di OIS (che viene mostrato in video). A questo punto i tecnici hanno rimosso gli altoparlanti superiore e inferiore. La sostituzione dello schermo richiede di rimuovere il telefono dai suoi componenti chiave e riscaldare la parte anteriore per sciogleire la parte adesiva.

La batteria da 3.700 mAh non è dotata di linguette e ha richiesto l’utilizzo di alcol denaturato e di uno speciale strumento per essere rimossa.

Alla fine, il punteggio di riparabilità del Samsung Galaxy S22 è stato un buon 7,5/10.

Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Segui
Postato in News SamsungTaggato

Massimo Morandi

Giornalista, milanese, appassionato di tecnologia, dirige il mensile Cellulare Magazine dal 1998. Ama viaggiare, la buona cucina e il calcio.