mercato kantar

Kantar (Q2/2019): Huawei incassa il colpo ma tiene. Android dilaga in tutto il mondo

Filtrano i primi dati delle vendite di smartphone nel secondo trimestre del 2019. È l’istituto di analisi Kantar a commentare i primi risultati anche se per numeri e percentuali dovremo attendere ancora qualche giorno.

Android rappresenta l’80,1% di tutti gli smartphone venduti nei cinque principali mercati europei con una crescita anno su anno dello 0,6%, guidato da una forte performance in Francia.

Al contrario, iOS ha visto la sua quota scendere leggermente in Europa (-0,8% punti) e ancora di più negli Stati Uniti, dove è in calo del -2,4%. Ma gli occhi erano tutti puntati sulla performance di Huawei.
A maggio infatti il produttore cinese era stato inserito nella Entity List del governo americano e bandito dal presidente Donald Trump da qualsiasi rapporto commerciale con le aziende americane. Bando poi sospeso per 90 giorni.

Nonostante ciò Huawei ha chiuso il trimestre in rialzo rispetto ai 12 mesi precedenti. Certo, l’influenza negativa del ban americano è presente tanto che la quota di Huawei trimestre su trimestre è in calo dell’1,9% nei principali Paesi dell’Europa (EU5). Il danno più significativo lo si avverte paragonando giugno a maggio: qui la quota del produttore cinese è in calo del 9%. Ma le performance complessive tengono e rimangono superiori rispetto al 2018 (peraltro super positivo).
Le prime indicazioni indicano che Samsung e Xiaomi sarebbero i principali beneficiari delle vendite perse da Huawei, mentre Apple vedrebbe solo un minimo aumento delle vendite.

Ma c’è di più: secondo Kantar ci sono chiari segnali che indicano come Huawei abbia scelto di rinviare o ritardare alcuni lanci, probabilmente in attesa che si faccia chiarezza sulla situazione americana.

Ecco perché se la querelle con l’amministrazione americana sarà risolta nel prossimo futuro molta parte delle vendite non verrebbe persa, ma solo spostata nella seconda parte dell’anno.
Negli Stati Uniti, sia Apple sia Samsung hanno visto le loro vendite scendere, mentre spiccano i balzi in avanti di Motorola e Google.

iPhone XR si conferma come il modello più venduto negli Stati Uniti nel secondo trimestre, con una quota del 7,8%, mentre iPhone 8 e iPhone XS Max completano i primi tre best seller.I flagship Samsung, Galaxy S10+ e Galaxy S10 si collocano invece rispettivamente al quarto e quinto posto.

In conclusione appare chiaro che la vicenda sorta fra Huawei e gli Stati Uniti abbia danneggiato il produttore cinese e frenato la sua grande ascesa. Tuttavia, Kantar ritiene che la forza dominante del brand di Shenzen in Cina continuerà a rappresentare un solido fattore di crescita.

Fonte