Lenovo K5: Recensione di Cellulare Magazine

La recensione di Lenovo K5, il nuovo smartphone medio di gamma del produttore cinese. Un dispositivo con alcuni spunti interessanti e una dotazione hardware adeguata al comune utilizzo. Bella e particolare la back cover del Lenovo K5 che pur essendo completamente in metallo è removibile. Molto luminoso il display da 5 pollici HD e di alto profilo la qualità acustica garantita dalla tecnologia Dolby. Pur non brillando per potenza il processore octa core assicura buona fluidità ad Android in versione 5.1.1 così come risulta discreta l’autonomia garantita dalla batteria da 2750 mAh. La fotocamera da 13 megapixel permette di effettuare scatti più che dignitosi e video in Full HD. Peccato che i tasti per la gestione dello smartphone non siano retroilluminati mentre ci è davvero piaciuta la possibilità di usare contemporaneamente due sim e la scheda micro sd per espandere la memoria. In definitiva Lenovo K5 risulta un prodotto equilibrato ma con alcuni elementi davvero particolari, prezzo 189 euro.

Confezione, design e qualità costruttiva

Davvero ricca la dotazione della confezione di Lenovo K5 sono comprese una pellicola protettiva per il display e un bellissimo guscio protettivo in plastica trasparente. Il design non è molto originale ma gradevole mentre ci ha davvero convinto la qualità percepita dei materiali, merito soprattutto del cover posteriore costruita completamente in metallo, che offre tra l’altro la possibilità di essere rimosso per lasciare libero l’accesso ai vani tecnici, come gli slot sim, scheda micro sd e batteria.

Display

Lenovo K5 può contare su un pannello IPS da 5 pollici con risoluzione HD (1280×720 pixel), un display con un livello di luminosità efficace e colori molto realistici e piacevoli.

Fotocamera

Il sensore da 13 megapixel riesce a generare scatti di buona qualità soprattutto in buone condizioni di luce, la resa complessiva cala proporzionalmente al diminuire della luminosità ambientale. Non ci ha del tutto convinto la rapidità del motore di messa a fuoco automatico che sembra andare un po’ in crisi soprattutto nella gestione delle macro. Discreta la resa dei video con risoluzione Full HD.

Audio e ricezione

Le prestazioni del reparto radio sono affidabili e puntuali. Nella sezione audio Lenovo K5 gioca il suo jolly, se la resa della capsula auricolare è di alto livello è lo speaker stereo posteriore a produrre suoni eccellenti, merito anche della tecnologia Dolby integrata.

Batteria

Un po’ contrastato il giudizio sulla batteria di questo Lenovo K5. L’amperaggio da 2750 mAh è piuttosto alto in relazione alle caratteristiche hardware ma il livello dell’autonomia non è da record. Si copre una normale giornata di lavoro ma se l’utilizzo diventa più intenso le prestazioni calano vistosamente.

Prestazioni

Le prestazioni complessive del nuovo medio di gamma Lenovo sono abbastanza buone e proporzionate alle caratteristiche hardware. Certo non aspettatevi grande potenza ma la fluidità delle operazioni è una certezza. L’interfaccia Vibe non è eccessivamente invasiva e ci è piaciuta la possibilità di applicare diversi temi per personalizzare la grafica di tutto il sistema. Gradevole anche la navigazione Web.

Il giudizio di Cellulare Magazine: Lenovo K5

Un prodotto gradevole nell’estetica ed eccellente nella qualità costruttiva. Nella media le prestazioni complessive di hardware e fotocamera. Peccato per la mancanza della retroilluminazione dei tasti. Notevole la qualità acustica e la dotazione della confezione di vendita.

PRO

  • Sistema dual sim con microSD separata
  • Cover posteriore in metallo
  • Audio con supporto Dolby

CONTRO

  • Pulsanti non retroilluminati
  • Android ancora in versione 5.1
  • Hardware non particolarmente potente

7,4 Voto Finale
(Visited 464 times, 1 visits today)