Google Pixel 5

Pixel 5: ecco come sarà il nuovo flagship di Google

Nell’ultimo mese abbiamo ricevuto un paio di leaks che hanno rivelato ciò che potremmo aspettarci dal Pixel 4a di Google, uno smartphone di fascia media. Forse è un po’ presto presto per parlare di Google Pixel 5, ma le notizie che arrivano ci costringono a farlo.

Lo YouTuber Jon Prosser, proprietario del canale Front Page Tech, ha provato a indovinare come potrebbe essere il prossimo Google Pixel 5 XL.

Il video, che vi proponiamo qui sotto, mostra una costruzione del telefono al CAD (Computer assisted drawing), dunque, in teoria, un rendering immaginario. Ma come sappiamo bene per averlo visto in passato, queste costruzioni alla fine sono molto meno immaginarie di quello che possiamo pensare perché realizzate sulla base di informazioni reali sui telefoni. Informazioni che non riguardano solo il design e la parte estetica, ma anche le specifiche tecniche.

Prosser afferma infatti che si tratta di uno dei tre rendering del prototipo, il che significa che il rendering mostrato potrebbe davvero trasformarsi nel Google Pixel 5. Gli altri due prototipi, come riportato nel video, hanno entrambi una configurazione quadrata della telecamera, proprio come l’attuale Pixel 4. Le indiscrezioni ci mostrano solo il retro di Pixel 5, una parte che è però diventata importante quanto la sezione frontale, proprio perché ospita il pacchetto fotocamere.

Il rendering di Pixel 5 mostra un design dall’aspetto caratteristico. Il telefono mantiene la stessa texture sia sulle cornici sia sul vetro posteriore. Anche il design della fotocamera non deve stupire più di tanto perché sia Apple sia Samsung (i maggiori concorrenti di Google) hanno seguito una strada molto simile.
Per quanto riguarda le fotocamere, il rendering del Pixel 5 ne mostra tre. Una di esse (in particolare quella in basso al centro) dovrebbe essere una ultra grandangolare. Una delle maggiori critiche mosse al Google Pixel 4 è stata proprio quella della mancanza di una fotocamera ultrawide nonostante tutti i principali concorrenti, incluso persino l’iPhone 11, ne avessero una.

Al momento non ci sono invece dettagli su come potrebbe essere la sezione frontale dello smartphone ma non dubitiamo che, nei prossimi giorni, giungeranno nuove informazioni.

Fonte