Niantic

Pokémon GO, Niantic presenta la nuova tecnica: Occlusion

Niantic, la società che ha sviluppato Pokémon GO, ha annunciato che vorrebbe consentire agli sviluppatori di terze parti di utilizzare la sua piattaforma di realtà aumentata per sviluppare app. Per mostrare come la tecnologia, che Niantic chiama  Real World Platform stia migliorando continuamente, ha realizzato un video dimostrativo con una nuova tecnica definita “occlusione”.

 Real World Platform: occlusion

Ma come funziona questa nuova tecnica? Dal punto di vista software Niantic utilizza tecniche di machine learning , frutto dell’acquisizione della startup londinese Matrix Mill, per creare una rete neurale in grado di oscurare, in tempo reale, immagini virtuali  dietro ad immagini reali. Tradotto nella pratica, (basta guardare il video) Pikachu sparisce completamente quando cammina dietro a panchine o vasi di fiori. Ecco la nuova tecnica di occlusione in un video:

 

“Ovviamente si tratta solo di un esempio”, ha dichiarato John Hanke, Ceo di Niantic ai giornalisti durante una riunione presso la sede di San Francisco. “Tuttavia, è una forte indicazione del tipo di tecniche AR di prossima generazione che la società sta sperimentando per giochi come Pokémon Go e l’imminente Harry Potter: Wizards Unite”.

 

Christian Boscolo

Christian Boscolo "Barabba" è stato redattore di K PC Games dove ha recensito i migliori giochi per PC per poi approdare alla tecnologia. Tra le sue passioni, oltre ai videogiochi, il calcio e i buoni libri, c'è anche il cinema. Ha scritto perfino un libro fantasy: Il torneo del Mainar