Royole Flexpai 2

Royole lancia Flexpai 2, la nuova generazione del suo smartphone pieghevole

Royole è stata la prima azienda a presentare uno smartphone pieghevole. Ora, il produttore cinese, ha rivelato il suo successore che si chiama Royole Flexpai 2. Il nuovo dispositivo ha un sistema di apertura di nuova generazione con un raggio di piega più piccolo, e offre luminosità, contrasto e angolo di visione migliorati.

Il Ceo, che ha tenuto la presentazione, ha rivelato che il nuovo telefono avrà un chipset Snapdragon 865 con modem 5G. Lo schermo ha una diagonale di 7,8” con un ratio di 4: 3 una volta aperto. Flexpai 2 avrà anche la memoria LPDDR5 RAM e UFS 3.0. Al momento non si sa ancora quando il nuovo modello sarà immesso sul mercato, probabilmente nel secondo trimestre del 2020.

Certo il nuovo display pieghevole di Royole è senza dubbio suggestivo. Secondo il produttore, il pannello ha resistito a oltre 200.000 piegature senza mostrare alcun segno di usura o danno. Il nuovo pannello è composto da quasi 100 differenti nano-materiali così da migliorare il recupero della deformazione da piega e riassorbire le bolle che si avvertono sulla superficie del pannello degli smartphone foldable quando sono aperti.

Secondo Royole, il pannello avrà una gamma di colori 1.3x migliore e un contrasto 500 volte migliore rispetto a un Lcd di fascia alta. Il pannello può essere piegato in più direzioni e persino arrotolato.

Il Flexpai 2 è stato presentato durante un evento tenutosi in Cina e il Ceo di Royole Bill Liu ha rivelato che la sua azienda ha firmato un contratto di partnership con Zte. Ciò probabilmente porterà Zte a produrre un telefono basato su Flexpai 2 sebbene non siano stati forniti dettagli specifici.

Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Segui
Postato in NewsTaggato

Massimo Morandi

Giornalista, milanese, appassionato di tecnologia, dirige il mensile Cellulare Magazine dal 1998. Ama viaggiare, la buona cucina e il calcio.