Galaxy S10 5G

Il Samsung Galaxy S10 5G nuovo re delle foto secondo DxOMark

Il Samsung Galaxy S10 5G è il nuovo leader nella speciale classifica stilata da DxOMark e relativa alle prestazioni delle fotocamere degli smartphone.

La fotocamera posteriore ha registrato un punteggio complessivo di 112 (ex aequo con il modello Huawei P30 Pro) mentre la fotocamera anteriore ha ottenuto 97 punti (rispetto agli 89 del modello di Huawei).
Inoltre, la fotocamera posteriore si è aggiudicata il punteggio più alto di sempre nella registrazione video.

È interessante notare come il modello 5G abbia superato il punteggio di 109 punti ottenuto dalla fotocamera posteriore del Galaxy S10+, anche se i due telefoni hanno un hardware molto simile, se non identico. Il sensore ToF – l’unica aggiunta alla fotocamera posteriore rispetto a quella dell’S10+ – aiuta ad ottenere un effetto bokeh più preciso nei video e assicura una migliore separazione dei soggetti negli scatti fotografici. Complessivamente, lo score più alto è dovuto all’evoluzione del software di Samsung.



Osservando i risultati dei test, il modello 5G ha ottenuto punteggi più alti nello zoom, nel bokeh e nel flash. Il punteggio complessivo è stato influenzato positivamente dalla migliore registrazione video, attribuita – fra le diverse variabili – a una più precisa riproduzione dei colori.
Per quanto riguarda il bokeh, Samsung ha iniziato a utilizzare i dati forniti dal sensore tele invece che dal grandangolare, riducendo la distorsione degli scatti. Il sensore ToF non viene invece utilizzato per il rendering del bokeh.
Con un punteggio di 97, la fotocamera anteriore per i selfie ha conquistato il primo posto nella classifica (S10+ ha ottenuto 96 punti). Ancora una volta, i risultati sono sostanzialmente simili e i miglioramenti riguardano soprattutto la qualità dell’immagine (specialmente nei video).
Il Galaxy S10 5G ha due moduli ToF – uno nella parte anteriore a uno sul retro – rispetto al Galaxy S10+ che invece non monta sensori ToF.

L’assenza della doppia fotocamera anteriore sul Galaxy S10 5G non compromette il risultato finale, che mostra una leggera superiorità rispetto alla versione 4G.