Galaxy S21

Galaxy S21: tutto quello che sappiamo sui nuovi flagship di Samsung [nuove immagini]

Manca circa un mese all’annuncio del modello Samsung Galaxy S21. La nuova gamma dovrebbe avere tre diversi interpreti, di cui si comicia a sapere parecchio, grazie alle numerose indiscrezioni trapelate a partire dallo scroso ottobre.

Ora arriva un nuovo set di rendering che una chiara visione di come saranno i flagship di Samsung.

Fotocamere e sensori

I rendering sono stati creati dal designer Snoreyn in collaborazione con LetsGoDigital, e si baserebbero – secondo gli autori – su immagini reali della gamma di smartphone che non possono essere pubblicate. Ciò che viene mostrato non è molto diverso da ciò che abbiamo visto un paio di mesi fa, ma da allora sono state finalizzate diverse aree del dispositivo, incluso il nuovo rigonfiamento della fotocamera.
Rispetto a ottobre il modulo fotocamera del Galaxy S21 sembra essere stato allungato per incorporare sensori più grandi. In termini di dimensioni, i sensori assomigliano molto a quelli visti sul Galaxy Note 20 Ultra. Lo stesso vale per i cosiddetti “bump” ossia il rigonfiamento della scocca in corrispondenza del gruppo fotocamere.



A proposito dei sensori, Samsung ha dotato il Galaxy S21 e S21+ di tre fotocamere posteriori. Le ottiche dovrebbero essere molto simili a quelle della serie Galaxy S20, senza particolari stravolgimenti hardware. Lo stesso non si può dire del Galaxy S21 Ultra. I rendering confermano la presenza di cinque sensori tra cui una fotocamera da 108 Megapixel di nuova generazione, un teleobiettivo con zoom 3x, uno con zoom periscopico 10x, un ultra grandangolare e un quinto sensore di cui non si conosce ancora la natura.

Tutti e tre i dispositivi includono anche un flash LED. L’unica differenza è che Samsung lo ha posizionato accanto al modulo della fotocamera sui modelli S21 e S21+ mentre sul modello Ultra l’ha incorporato all’interno del gruppo fotocamera, che sporge rispetto al profilo dello smartphone.

I display dei Galaxy S21

Per la sezione frontale Samsung ha scelto una fotocamera ospitata in un piccolo foro che si trova al centro del display, nella parte superiore. Le cornici sono davvero ridotte ai minimi termini in tutto il perimetro del display e in modo totalmente omogeneo. Un altro passo verso una totale esperienza edge-to-edge, cioé praticamente priva di bordi.
Il Galaxy S21 Ultra monterà un pannello da 6,8 pollici con bordi curvi e una risoluzione Quad-HD+. I modelli S21 e S21+, invece, avranno rispettivamente display piatti da 6,2 pollici e 6,7 pollici con risoluzione Full-HD+. Come la serie Galaxy S20, tutti i modelli Galaxy S21 supporteranno una frequenza di aggiornamento di 120Hz. Il Galaxy S21 Ultra avrà, però, un vantaggio tecnologico ulteriore grazie all’adozione della tecnologia LTPO adattiva, che riduce il consumo della batteria.

Prezzi e colori del Galaxy S21

La serie Galaxy S21 dovrebbe essere disponibile in una variegata gamma di colori. Con riguardo ai prezzi, invece, il condizionale è d’obbligo ma sembra che le lezioni del passato saranno prese in considerazione.

Al lancio Galaxy S21 costerà 850-899 dollari e sarà disponibile nei colori Phantom Violet, Pink, White e Grey.
Galaxy S21+ si collocherà nell’area fra 1.050 e 1.099 dollari nei colori Phantom Violet, Nero, Argento.
Galaxy S21 Ultra, infine, costerà 1.250-1.299 dollari e sarà disponibile nei colori Phantom Black e Silver.

Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Segui
Postato in News SamsungTaggato

Massimo Morandi

Giornalista, milanese, appassionato di tecnologia, dirige il mensile Cellulare Magazine dal 1998. Ama viaggiare, la buona cucina e il calcio.