vivo x80 pro

vivo, l’espansione europea continua con l’apertura di 11 nuovi mercati

Continua l’espansione di vivo sui mercati europei. Il brand cinese produttore di smartphone ha infatti annuncitato l’apertura di 11 nuovi mercati europei: negli ultimi sei mesi vivo ha già ampliato la propria presenza in Albania, Bosnia-Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Grecia, Montenegro, Macedonia del Nord, Portogallo, Slovacchia e Slovenia; entro fine anno si aggiungeranno anche i Paesi Bassi.

A ottobre 2020, vivo ha lanciato il brand in Europa con l’Italia che è stata tra i Paesi apripista; un anno dopo era già presente in 10 mercati e, con l’aggiunta dei nuovi paesi, vivo arriverà a operare in 21 mercati in Europa entro fine 2022.

Lo sviluppo del brand cinese in Europa si basa su una strategia di crescita sostenibile e stabile e anche su partnership internazionali e locali: oltre a UEFA EURO 2020 e 2024, di cui l’azienda è stata e sarà Global Smartphone e Official Partner così come lo sarà per i Mondiali di calcio in Qatar di fine anno, in Italia vivo è stato sponsor della eSerie A TIM 2022 ed è Title Sponsor del Campionato di Pallavolo Serie A Femminile “vivo Lega Pallavolo Serie A Femminile” e “Supercoppa Italiana vivo” che include anche l’imminente vivo Lega Volley Summer Tour.

vivo X80 Pro

E a proposito di nuovi mercati, la scorsa settimana vivo ha presentato in Europa nuovo top di gamma X80 Pro, uno smartphone nato dopo oltre un anno e mezzo di ricerca e sviluppo da parte di vivo e ZEISS. Il dispositivo rappresenta il meglio di quello che oggi un produttore di smartphone possa offrire in termini di mobile imaging ma è anche una dichiarazione chiara dell’importanza che riveste e rivestirà sempre di più il mercato occidentale nello sviluppo dei prodotti.

Anche la partnership tra vivo e ZEISS è stata pensata con una finalità strategica e a lungo termine e si basa su una comprensione reciproca delle esigenze dei consumatori nel campo dell’imaging mobile. Entrambe le aziende condividono l’obiettivo di migliorare costantemente la qualità della fotografia da smartphone.

Come? Test rigorosi, processi di simulazione approfonditi per garantire prestazioni eccezionali, sviluppo di algoritmi e metriche avanzate nella progettazione ottica e definizione di nuovi standard di riferimento. Tutto questo e non solo viene studiato e progettato all’interno dal reparto R&D del vivo ZEISS Imaging Lab dove i team sono costantemente al lavoro per contribuire in maniera sempre più importante al progresso del mobile imaging.

Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Segui
Postato in News VIVOTaggato

Massimo Morandi

Giornalista, milanese, appassionato di tecnologia, dirige il mensile Cellulare Magazine dal 1998. Ama viaggiare, la buona cucina e il calcio.