whatsapp

WhatsApp limita la condivisione dei video. È l’effetto Coronavirus

WhatsApp pone nuove regole per l’utilizzo della sua popolare app di chat, a fronte del forte stress a cui è sottoposta la rete in questi giorni, a seguito dell’epidemia di Coronavirus.

Tante persone stanno lavorando da casa, in smart working, e usano WhatsApp per chat e videocall, mettendo a dura prova l’intero sistema. E anche chi è a casa, fa uso dell’app per salutare e vedere parenti e amici.

A seguito di tale situazione WhatsApp ha apportato il primo limite all’utilizzo della sua app. In India, infatti, i video dello stato di Whatsapp non potranno essere più lunghi di 15 secondi. Attualmente la durata massima è di 30 secondi, comunque ridotta dai 90 secondi disponibili al momento del lancio della funzione.

Come detto la riduzione parte dall’India, ma la misura è destinata ad essere estesa nei prossimi giorni anche all’ Europa.

Si teme che una stessa decisione possa essere assunta per Instagram, app che, momento, ha visto solo la riduzione del bitrate dei video. Le clip, tuttavia, non hanno subito alcuna limitazione nella loro lunghezza.

Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Segui
Postato in NewsTaggato

Massimo Morandi

Giornalista, milanese, appassionato di tecnologia, dirige il mensile Cellulare Magazine dal 1998. Ama viaggiare, la buona cucina e il calcio.