Xiaomi Mi 9

Xiaomi conferma Snapdragon 855 e fotocamera

Come abbiamo già scoperto, Xiaomi Mi9 sarà presentato il 20 febbraio, il che significa che affronterà a distanza di poche il lancio del Galaxy S10 di Samsung. 

A mettere un po’ di carne al fuoco ci hanno pensato i dirigenti di Xiaomi, i quali hanno confermato la presenza del chipset Snapdragon 855. Questo è il risultato della stretta collaborazione tra Xiaomi e Qualcomm, grazie al centro di ricerca e sviluppo dell’azienda negli Stati Uniti, afferma Xiang Wang, SVP di Xiaomi.

La configurazione della CPU 1+3+4 nello Snapdragon 855 promette un aumento del 45% delle prestazioni rispetto al modello 845 mentre la GPU vedrà un miglioramento del 20%. Il motore di intelligenza artificiale sarà tre volte più veloce da avviare ma non solo, il chip offrirà anche altri miglioramenti come ad esempio supporto Wi-Fi 6 e video HDR10+ (4K a 60 fps).

I primi punteggi di Geekbench supportano le affermazioni secondo cui Xiaomi Mi 9 sarà oggettivamente più veloce del suo predecessore. E a giudicare dal punteggio AnTuTu pubblicato da Xiaomi, i guadagni in termini di prestazioni potrebbero essere addirittura superiori al 45%. 

Non solo, altri post ufficiali sul Mi 9 hanno rivelato la presenza sul retro di una fotocamera da 48 Megapixel e configurazione a tripla fotocamera.