android-q

Google Android Q riceverà un beta testing mai visto prima

Google sta pianificando un beta testing senza precedenti per Android Q. La prossima versione del suo sistema operativo dovrebbe arrivare nella seconda metà dell’anno e non si tratta di un rumors ma conferme da parte dell’ingegnere di Project Treble Iliyan Malchev durante un podcast trasmesso di recente.

Mai tanti produttori così come nel 2019 parteciperanno alla fase sperimentale dello sviluppo del sistema operativo a suggerire che Android Q è dietro l’angolo. Oltre ai telefoni Pixel di Google, i test nel 2018 comprendevano anche Sony, HMD (Nokia), OnePlus, Essential, Xiaomi, OPPO e Vivo.

I restanti grandi nomi che potrebbero ancora unirsi a Google includono Samsung, Huawei, LG e Motorola.

Samsung è un candidato estremamente improbabile visto come sta evitando qualsiasi cosa che assomigli ad Android stock fin dagli arbori.

Anche Huawei è un altro improbabile partner per le attività di beta testing per ragioni simili a quelle di Samsung. Il gigante cinese sta aggredendo Apple da alcuni mesi fa e ora ha bisogno di nuovi modi per mantenere questo slancio e consolidare la propria posizione nel mercato degli smartphone.

Ad oggi non ci sono dettagli significativi ma siamo certi che i lavori proseguono senza sosta e nel giro di qualche settimana avremo nuovi dettagli sulle funzionalità che ci aspettano in futuro.