Honor View 10 Lite: Prezzo, anteprima video e caratteristiche tecniche

Honor ha presentato ieri a Milano il nuovo Honor View 10 Lite (ma in altri Paesi si chiama 8X), uno smartphone di fascia media dall’interessante rapporto qualità prezzo. Ha infatti caratteristiche tecniche importanti per un telefono che viene venduto a 299 euro nella versione con 4 GB di Ram  e 128 GB di storage.

Caratteristiche Tecniche

Partiamo con il display Full View, che ha una diagonale da 6,5 pollici con risoluzione Hd+ e 397 ppi. Honor ha ridotto drasticamente le cornici soprattutto ai bordi ma anche in basso, (grazie a una nuova soluzione tecnica per posizionare l’antenna). In alto abbiamo invece il classico Notch per ospitare fotocamera frontale (16 megapixel) e i vari sensori. A muovere il tutto c’è il processore proprietario Kirin 710, un octa core dalle buone prestazioni, coadiuvato dalla Gpu Mali G51, potenziata dal software Gpu Turbo di Honor. Completano la dotazione un doppio sensore 20+2 Megapixel sul retro della scocca, lettore di impronte e fotocamera frontale da 16 megapixel per i selfie.

Intelligenza artificiale

Honor View 10 Lite utilizza le ultime novità nelle comunicazioni AI per riconoscere automaticamente i segnali deboli o forti interferenze e regolare la qualità del segnale e della voce quando si utilizza il telefono. Se l’utente si trova in un ambiente rumoroso, come ad esempio in metropolitana o con vento forte, lo smartphone riconosce il rumore di fondo e consente la cancellazione del disturbo con l’aiuto dell’intelligenza artificiale per migliorare la qualità della voce e rendere più chiare le conversazioni. Le comunicazioni con AI possono anche rilevare variazioni nella potenza del segnale, ad esempio in un ascensore, ripristinando rapidamente le connessioni 4G alla massima velocità subito dopo aver lasciato l’ascensore – in modo da non interrompere la conversazione.

La Gallery

 

La videoanteprima

Christian Boscolo

Christian Boscolo "Barabba" è stato redattore di K PC Games dove ha recensito i migliori giochi per PC per poi approdare alla tecnologia. Tra le sue passioni, oltre ai videogiochi, il calcio e i buoni libri, c'è anche il cinema. Ha scritto perfino un libro fantasy: Il torneo del Mainar