Huawei P40

Huawei P40: ecco le foto del retro. Scopriamo quante fotocamere avrà

Huawei P40 e P40 Pro saranno i due smartphone di punta del produttore cinese per il 2020 e dovrebbero essere presentati a marzo del prossimo anno.

Al momento il produttore di Schenzhen non ha ancora ufficializzato alcuna specifica tecnica ma il web si è già scatenato per mostrarci come sarà la nuova gamma di dispositivi della linea P40. Grazie ai numerosi rendering e alle foto giunti in redazione nelle scorse settimane abbiamo già avuto la possibilità di farci un’idea di come sarà il design e di quali caratteristiche tencniche possiamo attenderci dai due top di gamma di Huawei.

Fra i tanti leak, i più interessanti hanno senza dubbio riguardato la configurazione del pacchetto fotocamera: a quanto visto il P40 sarà dotato di una vera e propria isola rettangolare all’interno della quale saranno collocati i sensori.

5 fotocamere posteriori per Huawei P40

Le immagini non hanno ancora rivelato con chiarezza il numero totale di fotocamere posteriori, ma grazie a un’immagine appena arrivata, possiamo supporre con buona probabilità che la variante Pro avrà ben cinque obiettivi sul retro: un sensore principale IMX686 Sony da 64 Megapixel abbinato a un sensore ultrawide da 20 Megapixel, a un teleobiettivo periscopico da 12 Megapixel (con zoom ottico 10x) e, infine, a una macro e a un’unità 3D ToF.

L’immagine mostra il P40 Pro nel colore blu, con le quattro fotocamere poste l’una sull’altra e l’unità periscopica posizionata sulla destra.

Huawei P40 Pro dovrebbe offrire uno schermo da 6,5 ​​”a 6,7″, con cornici di dimensioni quasi irrilevanti e non interrotto da alcun notch o foro. È dunque lecito pernsare che il dispositivo sia fornito con una fotocamera selfie pop-up o, addirittura, di un sensore annegato sotto al display.

Ma nelle prossime settimane i leaks sono destinati ad intensificarsi e ci daranno un più esatto quadro di come saranno i flagship 2020 di Huawei.