Huawei P40 Pro prototipo

Huawei P40 Pro: tutto quello che sappiamo. Foto più specifiche tecniche

Il 26 marzo 2020, Huawei presenterà la sua serie flagship serie P40, che comprende tre diversi modelli con diverse configurazioni.

Il sito Digital Trends ha avuto accesso a uno dei prototipi di smartphone P40 e ha condiviso le foto che vi mostriamo in questa pagina. Il portale, non nuovo ad anteprime e indiscrezioni, non ha confermato l’identità del dispositivo, ma in base alla configurazione della fotocamera dovrebbe trattarsi del modello Huawei P40 Pro. La versione P40 dovrebbe invece essere dotata di una tripla fotocamera.

Huawei P40 Pro prototipo

Loghi sul Huawei P40 Pro

Sul retro del prototipo sono presenti le scritte “POLARIE” nella parte inferiore e “Blink” sotto alla videocamera. Questi marchi saranno sostituiti rispettivamente dai brand Huawei e Leica, una volta che lo smartphone apparirà in via ufficiale.

Il design

Le immagini non mostrano il display ma rivelano l’intero lato posteriore, caratterizzato da un design in vetro, curvato sui bordi sinistro e destro. Il design sembra essere migliorato rispetto a quello del P30 Pro.
Il colore del dispositivo utilizza una finitura riflettente e sembra essere ispirato al suo predecessore.

L’interfaccia di Huawei P40 Pro

Sul lato destro di Huawei P40 Pro troviamo i pulsanti di regolazione del volume fisico accanto al tasto di accensione. Il lato sinistro rimane invece privo di tasti.
Nella parte inferiore del telefono ci sono la porta Usb di tipo C, le griglie per gli altoparlanti, il cassettino per introdurre la Sim card, il microfono principale, mentre è assente il jack per le cuffie da 3,5 mm.
Sopra, troviamo l’IR e un microfono secondario.

Huawei P40 Pro prototipo

La fotocamera

La fotocamera nella parte posteriore è posizionata verticalmente e prevede – dall’alto verso il basso – un sensore principale, uno ultrawide e un obiettivo periscopico (con zoom ottico 5X). Sul lato destro un flash led e un sensore di profondità ToF.

Huawei P40 Pro avrà un display curvo con un pannello interrotto solo da un doppio foro per ospitare le selfie cam. Sarà mosso dal processore top di gamma, il Kirin 990, con EMUI 10 e Huawei Mobile Services.

C’è, infine, un modello di punta che sarà equipaggiato con cinque fotocamere posteriori e uno zoom ottico 10X.

Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Segui
Postato in Huawei NewsTaggato

Massimo Morandi

Giornalista, milanese, appassionato di tecnologia, dirige il mensile Cellulare Magazine dal 1998. Ama viaggiare, la buona cucina e il calcio.