mate 40 Pro

Huawei presenta Mate 40 Pro con processore Kirin 9000 a 5nm e fotocamera Ultra Vision

Huawei ha presentato, nel corso di un evento che si è tenuto online, il nuovo modello di smarpthone Mate 40 Pro: come lo scorso anno, la scelta dell’azienda cinese è quella di portare un solo modello, di fascia altissima, che – tenendo fede alla tradizione della linea Mate – rappresenti il massimo condensato di evoluzione e tecnologia oggi disponibile in uno smartphone.

Fra le chicche integrate nel nuovo Mate 40 Pro, troviamo il primo e unico SoC 5G a 5 nanometri al mondo (il Kirin 9000 di Huawei), il sistema Ultra Vision Cine Camera a supporto di un super evoluto comparto imaging e l’iconico Space Ring Design, che inserisce le fotocamere in un anello dal design molto tech.

Mate 40 Pro offre un display Oled da 6,76 pollici incurvato di 88 gradi, sotto il quale c’è il sensore delle impronte digitali, con risoluzione di 2.772×1.344 pixel con supporto HDR ed è mosso dal processore Kirin 9000, con connettività 5G. Ha la certificazione IP 68 e dispone della ricarica rapida: la batteria da 4.400 mAh supporta la Huawei SuperCharge a 66W e la Wireless SuperCharge a 55W. Nella pratica il telefono è in grado di ricaricare il telefono dell’85% in 30 minuti, in modalità wireless. Solo per fare un paragone il Mate 30 lanciato solo lo scorso anno supportava rispettivamente 40W e 27W.

Mate 40 Pro è mosso da Android 10 con Huawei Mobile Services, con interfaccia Emui 11, 8 GB di Ram e 256 GB di memoria di archiviazione (che può essere estesa con l’impiego di NM card).

Tre fotocamere

Sul fronte imaging c’è una tripla fotocamera (sempre realizzata in collaborazione con Leica): quella principale è la Ultra Vision da 50 Megapixel, f/1.9, alla quale si aggiungono un obiettivo ultra grandangolare da 20 Megapixel f/1.8 e uno zoom con lente periscopica da 12 Megapixel con zomm ottico 5x e luminosità f/3.4. In più c’è una selfie cam da 13 Megapixel (f/2.4) nella parte anteriore del telefono.

Oltre alle foto, Huawei ha posto grande attenzione alla parte video, con la possibilità di riprendere in 4K con la funzionalità Steady Shot. Ulteriori novità sono la funzionalità Tracking Shot e Story Creator, che offre effetti cinematografici realistici. È possibile aggiungere con facilità anche la musica in sottofondo, filtri ed effetti. Il comparto audio non è da meno include invece Audio Focus, Audio Zoom, e registrazione del suono ad alta fedeltà dai dispositivi Bluetooth collegati.

Huawei ha inoltre introdotto una più evoluta tecnologia anti-distorsione, in grado di restituire scatti di cose e persone più veritieri e naturali.

Le gesture di Mate 40 Pro

Novità anche sul fronte delle gesture. La smart gesture – infatti – consentono il controllo del dispositivo senza bisogno di utilizzare le dita. Basta passare la mano sopra il display per attivarlo o navigare con tutti gli scorrimenti supportati verso sinistra, destra, in alto o in basso.

Molto utile anche la funzione Eyes on Display dinamica che permette al display non spegnersi solo quando siamo impegnati ad eseguire qualche operazione sullo schermo, e quindi stiamo usando il telefono. Un modo intelligente per gestire al meglio i consumi della batteria. Addirittura il volume dello squillo delle chiamate indesiderate in arrivo, può essere abbassato semplicemente con uno sguardo verso il device.

Prezzo, disponibilità e promo di lancio

Huawei Mate 40 Pro è disponibile in esclusiva in pre-ordine da oggi presso il Huawei Store, nelle colorazioni Black e Mystic Silver, al prezzo di 1.249 euro.

Chi pre-ordina o completa l’acquisto dello smartphone entro il 15 novembre, riceverà le cuffie FreeBuds Pro incluse nel prezzo (valore commerciale 179,00 euro), oltre a 6 mesi di Huawei Music, 3 mesi di abbonamento a Huawei Video e 50 GB di spazio extra su HUAWEI Cloud per 12 mesi.

Tutti coloro che acquistano su Huawei Store il Mate 40 Pro, le FreeBuds Studio, gli X Gentle Monster II e altri prodotti, riceveranno 30 euro di sconto ogni 200 euro di spesa, direttamente nel carrello.

La disponibilità del dispositivo in Italia presso gli altri canali di vendita, verrà comunicata nei prossimi giorni.

Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Segui
Postato in Huawei NewsTaggato

Massimo Morandi

Giornalista, milanese, appassionato di tecnologia, dirige il mensile Cellulare Magazine dal 1998. Ama viaggiare, la buona cucina e il calcio.