La chat Bolt di Instagram sfida Snapchat

La mania delle chat ad alta protezione della privacy sta dilagando. E così dopo Telegram, Snapchat, Slingshot (made in Facebook), è ora il turno di Bolt, ossia della proposta targata Instagram. L’app permette di inviare foto e video ai contatti presenti in rubrica, contenuti che si autodistruggono non appena visualizzati.
 ##BANNER_QUI##
Peccato solo che Bolt sia disponibile, almeno per il momento, solo in pochi Paesi: Nuova Zelanda, Singapore e Sudafrica. I programmi di sviluppo di Instagram sono di espandere rapidamente la disponibilità dell’applicazione compatibile con iOS e Android.

“Abbiamo deciso di iniziare solo da alcune nazioni per assicurare la migliore esperienza di utilizzo agli utenti”, spiega il portavoce di Instagram.

Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Segui
Postato in Senza categoria

Massimo Morandi

Giornalista, milanese, appassionato di tecnologia, dirige il mensile Cellulare Magazine dal 1998. Ama viaggiare, la buona cucina e il calcio.