mate x

Ecco quanto costerà riparare lo smartphone flessibile Mate X

Huawei ha iniziato a commercializzare il suo smartphone con schermo flessibile Mate X in Cina. Il dispositivo è in vendita a 16.999 Yuan, cifra che equivale a circa 2.200 euro.

Oggi l’azienda ha rivelato i costi di riparazione di alcune parti del dispositivo qualora intervenissero dei danni.
Non sorprende che il pannello di Mate X sia la parte di ricambio più costosa: avrà infatti un prezzo, tradotto dalla valuta cinese, di 909 euro. Il chipset, invece, costerebbe 460 euro, una nuova batteria solo 35 euro, il guscio del telefono è 45 euro, mentre per le fotocamere si spenderebbe meno di 100 euro.

Mate X: la nostra anteprima video


Si tratta dei prezzi ufficiali che includono anche la manodopera, ossia la sostituzione delle parti guaste con quelle correttamente funzionanti. Tuttavia, è bene sottolineare che poiché il telefono è al momento commercializzato solo in Cina, i costi riguardano il mercato interno e potrebbero essere suscettibili di variazione una volta che il dispositivo varcherà i confini del Vecchio Continente.

Fonte