Xiaomi

Una nuova casa per Xiaomi

Xiaomi continua la propria crescita sui mercati mondiali e prepara la sua nuova casa. Alcuni dei 20.000 dipendenti di Xiaomi si trasferiranno infatti negli otto edifici che compongono la sua nuova sede, che si chiamerà “Xiaomi Science and Technology Park“.
All’interno dei 210.000 metri quadrati ci sarà spazio per i numerosi progetti dell’azienda, oltre a un’area dedicata per lo sviluppo dei prodotti e dei servizi legati al tema dell’intelligenza artificiale.



Xiaomi continuerà a utilizzare i quattro edifici che compongono il suo attuale quartier generale, ma parte della ricerca si trasferirà nella nuova location.

Sia la vecchia sia la nuova sede si trovano a Pechino. Alla fine dello scorso anno, la società aveva aperto un ufficio anche a Wuhan, nella Cina centrale. Una sede che, per gli standard cinesi, può essere considerata relativamente piccola. Ospita 2.500 dipendenti, ma ci sono piani per estenderla a 10.000 nei prossimi mesi. A molti dipendenti sarebbero stati offerti incentivi per trasferirsi da Pechino a Wuhan.