TIM e Google Cloud firmano un accordo per nuovi servizi innovativi

TIM e Google Cloud hanno siglato un accordo per una collaborazione tecnologica. I due gruppi lavoreranno insieme alla creazione di innovativi servizi di cloud pubblico, privato e ibrido per arricchire l’offerta di servizi tecnologici dell’operatore mobile.

Come risultato di questa collaborazione, TIM intende estendere la propria leadership nei servizi di Cloud ed Edge Computing, puntando a una accelerazione nella crescita dei suoi ricavi da servizi tecnologici.

In base ai nuovi accordi, le due società metteranno in campo iniziative congiunte di go-to-market per supportare le aziende italiane, di tutte le dimensioni e di tutti i settori, a sfruttare più rapidamente i vantaggi delle tecnologie cloud. La Pubblica Amministrazione e i servizi governativi potranno affidarsi al gestore come fornitore di infrastrutture e servizi cloud in grado di offrire controllo locale sui dati e il supporto di TIM come partner privilegiato anche per tutti i servizi professionali.

Gli ingegneri di TIM e Google Cloud lavoreranno a stretto contatto per creare soluzioni innovative per il mercato.

A conferma dell’impegno in Italia, Google Cloud parteciperà all’apertura di nuove regioni Cloud affinchéi clienti potranno beneficiare di servizi e dati in cloud a bassa latenza e alte prestazioni.

Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Segui
Postato in OperatoriTaggato

Massimo Morandi

Giornalista, milanese, appassionato di tecnologia, dirige il mensile Cellulare Magazine dal 1998. Ama viaggiare, la buona cucina e il calcio.