Honor Magic V

Magic V ufficiale: caratteristiche, funzioni e prezzi dello smartphone pieghevole di Honor

Honor ha presentato ufficialmente il suo primo smartphone pieghevole, il Magic V. Il dispositivo, lanciato nel corso di una conferenza stampa tenutasi in Cina, è il primo con il display pieghevole dell’azienda e anche il primo a integrare il chipset Snapdragon 8 Gen 1 di Qualcomm. Magic V sarà animato da Android 12 e integra la nuova interfaccia Magic UI 6, che fa sempre più affidamento sull’intelligenza artificiale per offrire ai consumatori funzioni più smart e in linea con le loro abitudini.

Magic V ha uno schermo principale (da aperto) da 7,9 pollici, con risoluzione di 1.984 x 2.272 pixels con pixel density di 381 dpi, mentre da chiuso offre un display da 6,45 pollici con risoluzione di 1080 x 2560 pixel e ratio 21:9. Il pannello principale ha un refresh rate da 90 Hz, quello esterno da 120 Hz.

Il display esterno – secondo quanto dichiarato – è fino a cinque volte più resistente rispetto ai competitor e, grazie a una speciale composizione del vetro, resiste a ripetute cadute. Nel corso dell’evento il Ceo di Honor George Zhao ha addirittura sfidato il perfido “effetto demo” facendo ripetutamente cadere il telefono con lo schermo rivolto verso l’impatto, non ricavandone (fortunatamente) alcun danno.

Un altro piccolo miracolo della ricerca e sviluppo d Honor è la cerniera di piegatura, che è composta da 213 parti. Supporta almeno 200mila aperture e chiusure e permette al profilo del dispositivo di non superare i 14,3 mm di spessore.

Grazie a un apposito meccanismo a goccia, il display non viene mai completamente piegato, così da non lasciare sul pannello principale pieghe inestetiche.

Tre fotocamere da 50 Megapixel

Le tre fotocamere principali – tutte da 50 Megapixel – sono infatti collocate sul retro, secondo tale schema: un sensore grandangolare f/1.9, 23mm, con PDAF, Laser AF, OIS, un tele f/2.0 e un ultragrandangolare, f/2.2.

Ci sono anche due selfie camera da 42 Megapixel: una posta sullo schermo esterno, l’altra annegata in quello principale.

Il processore Qualcomm

Lo smartphone, come detto in apertura, è mosso dal processore Qualcomm SM8450 Snapdragon 8 Gen1 (con processo costruttivo a 4 nm), il nuovo octa-core del chipmaker californiano, abbinato a 12 GB di Ram e a 256 o 512 GB di archiviazione.

Magic V integra una batteria da 4.750 mAh, con ricarica da 66 W.

Colori e prezzi

Tre i colori in cui sarà commercializzato il prodotto: Space Silver, Black e Burnt Orange.

I prezzi comunicati nel corso dell’evento sono da considerarsi validi solo per il mercato cinese, ma offrono una buona rappresentazione del posizionamento di Magic V: 9.999 Yuan per la versione 12/256 GB, equivalente a circa 1.385 euro, 10.999 Yuan per quella da 12/512 GB, equivalente a circa 1.524 euro.

Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Segui
Postato in Honor NewsTaggato

Massimo Morandi

Giornalista, milanese, appassionato di tecnologia, dirige il mensile Cellulare Magazine dal 1998. Ama viaggiare, la buona cucina e il calcio.