smartphone market share

Samsung: solida trimestrale in arrivo, grazie al business dei semiconduttori

Il primo trimestre del 2020 è ormai già alle spalle e iniziano a giungere i primi rapporti finanziari del periodo. Secondo quanto si apprende da fonti provenienti dalla Corea del Sud, Samsung pubblicherà una guideline realtiva agli utili del Q1 relativamente solida “nonostante l’epidemia di COVID-19 che ha colpito la produzione, le vendite e il marketing in tutto il mondo“.

L’agenzia di stampa Yonhap ha dichiarato che Samsung dovrebbe annunciare vendite per 55.31 trilioni di KRW (quasi 45 miliardi di dollari), con un aumento del 5,5% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.
L’utile operativo è praticamente lo stesso, ma i numeri provvisori indicano 6,22 trilioni di KRW, tecnicamente un calo dello 0,09% rispetto al primo trimestre del 2019.

Si prevede che Samsung annuncerà ufficialmente i dati la prossima settimana. Gli analisti si aspettano che la pandemia di Coronavirus possa aver avuto un importante impatto sulla divisione telefonia poiché Samsung ha dovuto chiudere le sue basi in India, Brasile e Russia.

Un’agenzia di investimento ha stimato in 62,2 milioni le unità spedite, in calo rispetto ai 71,5 milioni di unità nel primo trimestre del 2019.

La stella che continua a brillare per Samsung è invece il business dei semiconduttori: esiste infatti una forte domanda di chip per server, che ha causato un’impennata dei prezzi nei primi tre mesi dell’anno.

Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Segui
Postato in SamsungTaggato

Massimo Morandi

Giornalista, milanese, appassionato di tecnologia, dirige il mensile Cellulare Magazine dal 1998. Ama viaggiare, la buona cucina e il calcio.